Lanciati quattro nuovi satelliti Galileo

Immagine pittoresca di satelliti Galileo. Credits: OHB

Valeria Parnenzini

Appassionata di spazio e tecnologia, collabora con AstronautiNEWS da Agosto 2015.

6 Risposte

  1. andrea ha detto:

    RSVP… qualcuno sa dirmi se negli smartphone attualmente validati (dal sito ufficiale Galileo) come compatibili con la costellazione e’ attualmente abilitata la ricezione in E5 ? Grazie !

  2. Pedro ha detto:

    Cosa sarebbe “la ricezione in E5”? scusate l’ignoranza.
    li hai presi da qui gli smartphone compatibili?
    http://www.usegalileo.eu/IT/inner.html#data=smartphone

  3. andrea ha detto:

    Si, la mia domanda era relativa alla 2a frequenza, E5, che, tramite differente modulazione e maggiore banda (10 Mhz) permette di ottenere la (per me) agognata precisione di 30 cm (o meglio) relativa al posizionamento. Mi sono informato e solo dall’anno prossimo e solo sui top di gamma sara’ presente il chip Broadcom che permettera’ questa modalita’. Peccato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.