Taggato: Soyuz

Nuovo lancio per COSMO-SkyMed e la missione CHEOPS di ESA

L’Agenzia Spaziale Italiana prevede di aggiungere due satelliti della next-generation alla costellazione COSMO Sky-Med. Inoltre, secondo quanto affermato da fonti ESA, durante uno dei lanci vi sarà la messa in orbita del telescopio della missione CHaracterising ExOPlanet Satellite (CHEOPS), per lo studio dell’aspetto strutturale dei pianeti prossimi ad altre stelle dell’universo.

Rientrata la Soyuz MS-02

Il comandante di Expedition 50 Shane Kimbrough insieme ai suoi compagni russi Sergey Ryzhikov e Andrey Borisenko sono rientrati sulla Terra lunedì 10 aprile alle 13:20 italiane, quando il modulo di rientro della Soyuz MS-02 è atterrato senza problemi nelle steppe del Kazakistan

L'International Berthing Docking Mechanism di QinetiQ. Credits: ESA

Il Dream Chaser utilizzerà il nuovo sistema di attracco europeo

L’Agenzia Spaziale Europea e un team di fornitori europei guidati da QinetiQ hanno siglato un accordo con Sierra Nevada Corporation per l’utilizzo sul loro nuovo mezzo spaziale Dream Chaser del International Berthing Docking Mechanism europeo, il sistema da utilizzare per il berthing e il docking con altri mezzi o avamposti spaziali.

Prolungata di tre mesi la missione di Peggy Whitson sulla ISS

L’americana Peggy Whitson, già prossima a battere il record di permanenza a bordo della ISS per gli astronauti NASA, ha ottenuto un’estensione della sua missione della durata di tre mesi. Segui la discussione su ForumAstronautico.ithttp://www.forumastronautico.it/index.php?topic=26463.0Licenza+ (C) Associazione...

L’arte di improvvisare anche quando si cammina nello spazio

Durante la passeggiata spaziale numero 199 della Stazione Spaziale, gli astronauti NASA Shane Kimbrough e Peggy Whitson sono stati costretti ad improvvisare dopo che un segmento protettivo per una porta è sfuggito inavvertitamente nello spazio. Episodi di questo tipo ci ricordano che anche se ripetute centinaia di volte, le attività di lavoro nello spazio non sono affatto banali né scontate.

NASA ha acquistato altri 5 posti sulla Soyuz

Come preannunciato all’inizio dell’anno, l’agenzia spaziale statunitense ha recentemente acquistato dall’intermediaria Boeing altri cinque posti sulle Soyuz russe per l’invio dei propri astronauti sulla ISS.