Taggato: Boeing

NanoRacks sceglie Thales Alenia Space per realizzare l’Airlock Module della ISS

Nuova importante commessa per la joint venture europea (Thales 67% e Leonardo 33%) che, dopo quelle stipulate lo scorso anno per la realizzazione dello SpaceRider ed i moduli abitati per il programma NextSPACE, rafforza la propria leadership nel realizzare infrastrutture per il settore aerospaziale, in particolare per i moduli orbitali pressurizzati.

Thales Alenia Space in prima fila per l’esplorazione oltre l’orbita terrestre

Lo scorso 14 dicembre la compagnia europea nata dalla joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%) ha firmato ben tre contratti, del valore di 2,5 milioni di dollari ciascuno, con i tre colossi aerospaziali statunitensi Boeing, Lockheed Martin ed Orbital-ATK. La collaborazione nasce nell’ambito del programma Next Space Technologies for Exploration Partnerships (NextSTEP-2) promosso dalla NASA per lo sviluppo delle tecnologie necessarie alle future esplorazioni umane oltre l’orbita terrestre.

Drop test per la Boeing Starliner

Un simulacro della capsula manned, che il colosso di Seattle sta sviluppando per l’invio di equipaggi verso la ISS secondo il NASA Commercial Crew Program, è stato recentemente sottoposto a dei test di atterraggio per simulare le condizioni che la navicella e l’equipaggio a bordo affronteranno nelle ultimissime fasi del rientro a terra.

Il Vice Presidente USA Mike Pence visita il KSC

Il Vice Presidente degli Stati Uniti Mike Pence, recentemente nominato capo del nuovo National Space Council, lo scorso giovedi 6 luglio ha visitato il Kennedy Space Center in Florida dove ha promesso il ritorno sulla Luna e successivamente lo sbarco su Marte.

ULA ha completato il sistema di fuga dalla torre del pad 41

È operativo l’Emergency Egress System che potrebbe consentire ad astronauti e personale del CTS-100 Starliner l’evacuazione della torre di lancio, in caso di pericolosa avaria dell’Atlas V. Il sistema è stato realizzato da un produttore di zipline a scopo ricreativo.

NASA ha acquistato altri 5 posti sulla Soyuz

Come preannunciato all’inizio dell’anno, l’agenzia spaziale statunitense ha recentemente acquistato dall’intermediaria Boeing altri cinque posti sulle Soyuz russe per l’invio dei propri astronauti sulla ISS.