Urea di origine umana per la costruzione delle future basi lunari

Un gruppo di ricercatori europei, sotto l’egida dell’ESA, ha recentemente condotto uno studio sull’utilizzo dell’urea, derivante dall’urina umana, come superplastificante nelle miscele di geopolimeri lunari da costruzione per le future basi sulla Luna e i risultati ottenuti sono migliori di quelli dei classici additivi commerciali.