Autore: Simone Montrasio

Il Vice Presidente USA Mike Pence visita il KSC

Il Vice Presidente degli Stati Uniti Mike Pence, recentemente nominato capo del nuovo National Space Council, lo scorso giovedi 6 luglio ha visitato il Kennedy Space Center in Florida dove ha promesso il ritorno sulla Luna e successivamente lo sbarco su Marte.

Il futuro di ESA: Esplorazione e collaborazione

Durante un evento molto informale, rapido negli interventi dei numerosi ospiti ma ricco di contenuti, l’Agenzia Spaziale Europea ha presentato la propria visione per l’esplorazione spaziale, la cui parola d’ordine sarà collaborazione.

Ottimo debutto per il nuovo GSLV Mark III Indiano

Il nuovo e più potente lanciatore indiano, denominato Geosynchronous Satellite Launch Vehicle (GSLV) Mark III, è stato lanciato con successo la scorsa settimana mettendo in orbita geostazionaria un satellite per le comunicazioni del peso di oltre 3 tonnellate.

Conclusa la missione della Soyuz MS-03

Oleg Novitskiy (RUS) e Thomas Pesquet (FRA) sono rientrati a terra la scorsa settimana concludendo una missione di quasi 200 giorni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale dove, in seguito ad un cambiamento dei programmi, è rimasta la loro compagna di lancio Peggy Whitson (USA), che prolungherà la propria permanenza di qualche mese.

La missione secondaria della Cygnus OA-7

La capsula cargo di Orbital ATK ha da pochi giorni lasciato la Stazione Spaziale Internazionale per iniziare la seconda fase della sua missione, prima del rientro distruttivo in atmosfera previsto per il prossimo 11 giugno....

Aumenta il budget NASA per l’anno in corso

Dopo 7 mesi dall’inizio dell’anno fiscale 2017 ed a 5 mesi dal termine, il budget NASA è stato leggermente ritoccato verso l’alto arrivando a $19,6 miliardi, ben $600 milioni in più rispetto a quanto stabilito precedentemente.

SpaceX si aggiudica un nuovo lancio per l’USAF

Per la seconda volta in meno di due anni la compagnia di Elon Musk si è aggiudicata il contratto per il lancio di un satellite GPS III per conto dell’USAF, confermando quindi la propria competitività anche sul mercato dei lanci governativi militari classificati per la sicurezza nazionale.