Autore: Simone Montrasio

SpaceX si aggiudica un nuovo lancio per l’USAF

Per la seconda volta in meno di due anni la compagnia di Elon Musk si è aggiudicata il contratto per il lancio di un satellite GPS III per conto dell’USAF, confermando quindi la propria competitività anche sul mercato dei lanci governativi militari classificati per la sicurezza nazionale.

Annunciate due nuove EVA per Thomas Pesquet

Dopo aver partecipato all’EVA-39 dello scorso gennaio, l’astronauta francese dell’Agenzia Spaziale Europea sarà impegnato in due ulteriori attività extraveicolari all’esterno della Stazione Spaziale, la prima delle quali sarà già questa settimana.

SpaceX e NASA testano il sistema ambientale della Crew Dragon

Uno speciale modello della caspula Crew Dragon, denominato ECLSS (Environmental Control and Life Support System) Module viene testato in questi giorni dal costruttore SpaceX, congiuntamente con il cliente NASA che utilizzerà la capsula Dragon dal 2018 per le missioni verso la ISS.

NASA ha acquistato altri 5 posti sulla Soyuz

Come preannunciato all’inizio dell’anno, l’agenzia spaziale statunitense ha recentemente acquistato dall’intermediaria Boeing altri cinque posti sulle Soyuz russe per l’invio dei propri astronauti sulla ISS.

La Progress MS-05 raggiunge la ISS

Dopo il fallimento della Progress MS-04 dello scorso 1 dicembre e la conseguente inchiesta, la Russia riprende i voli delle navette cargo verso la Stazione Spaziale Internazionale, con un perfetto aggancio automatico avvenuto venerdi 24 febbraio alle 08.30 GMT.

Cubesat sulla Progress, la proposta di Energia

La storica azienda statale RKK Energia ha annunciato di volersi aprire a collaborazioni con istituti di ricerca ed università, anche internazionali, per il rilascio dalla Progress MS di piccoli Cubesat commerciali, educativi ed applicativi.

NASA Twins Study, ecco i risultati preliminari

A quasi un anno dalla conclusione della “One Year Mission” di Scott Kelly e Mikhail Kornienko, la NASA ha reso noti alcuni risultati preliminari dello studio medico condotto sul comandante Kelly ed il proprio gemello omozigote Mark, anch’egli astronauta ma rimasto a terra come soggetto di controllo.