Taggato: Paolo Nespoli

Rientrata la Dragon CRS-12

Dopo aver passato poco più di un mese in orbita, lo scorso 17 settembre la capsula automatica di SpaceX è ammarata con successo al largo della California, concludendo così la dodicesima missione di rifornimento alla Stazione Spaziale e riportando a terra oltre 1700 kg di esperimenti e materiali vari.

Partita la Soyuz MS-06

La Soyuz MS-06 è partita nella tarda serata di ieri 12 settembre dal cosmodromo di Baykonur, in Kazakistan, alla volta della Stazione Spaziale Internazionale, portando in orbita gli astronauti di Expedition 53/54 Alexander Misurkin di Roscosmos e gli americani Mark Vande Hei e Joe Acaba, di NASA.

Missione VITA: Paolo Nespoli chiama il Festival del Cinema di Venezia

Lo scorso 6 settembre Paolo Nespoli ha effettuato una nuova “in flight call” con il Festival del Cinema di Venezia, in occasione della presentazione del documentario “Expedition”. Un lavoro della regista Alessandra Bonavina, il documentario racconta la preparazione di Paolo per la sua terza spedizione sulla Stazione Spaziale Internazionale.

ISS: rientrato il trio di Expedition 52

Gli astronauti Peggy Whitson e Jack Fischer di NASA insieme a Fyodor Yurchikhin di Roscosmos sono rientrati senza problemi sulla Terra questa mattina alle 03:21 ora italiana nei pressi della città Kazakha di Dzhezkazgan.

Missione VITA: Paolo Nespoli parla con la TV tedesca

Lo scorso 18 agosto 2017 il nostro connazionale Paolo Nespoli ha partecipato ad una “in-flight call” con la TV pubblica tedesca durante la quale ha risposto a varie domande e mostrato alcune delle dotazioni di sicurezza della ISS raramente viste in precedenti filmati.

Partita la missione Dragon CRS-12 di SpaceX

Un altro spettacolare doppio successo per SpaceX: la missione Dragon CRS-12, destinata a portare esperimenti e rifornimenti alla Stazione Spaziale Internazionale, ha preso il via poco fa,  alle 18.31 CEST del 14 agosto. Dopo uno spettacolare decollo dalla rampa LC-39A del Kennedy Space Center, il primo stadio è rientrato alla base centrando perfettamente la Landing Zone 1 (LZ-1)