Taggato: Russia

ISS, completata la EVA 43 russa

Lo scorso 17 agosto i cosmonauti Fyodor Yurchikhin e Sergey Ryazanskiy hanno compiuto una lunga attività extraveicolare, rilasciando cinque piccoli satelliti, occupandosi di alcuni esperimenti, compiendo controlli e piccola manutenzione all’esterno della sezione russa della Stazione Spaziale Internazionale.

La Russia ha lanciato Kanopus-V-IK e altri 72 satelliti

Con il successo della missione del 14 luglio, la Russia sembra essersi messa alle spalle le difficoltà del 2016, mostrandosi determinata a conquistare un ruolo di primo piano nel mercato, in espansione, dei lanci di piccoli satelliti.

La Progress MS-05 raggiunge la ISS

Dopo il fallimento della Progress MS-04 dello scorso 1 dicembre e la conseguente inchiesta, la Russia riprende i voli delle navette cargo verso la Stazione Spaziale Internazionale, con un perfetto aggancio automatico avvenuto venerdi 24 febbraio alle 08.30 GMT.

Cubesat sulla Progress, la proposta di Energia

La storica azienda statale RKK Energia ha annunciato di volersi aprire a collaborazioni con istituti di ricerca ed università, anche internazionali, per il rilascio dalla Progress MS di piccoli Cubesat commerciali, educativi ed applicativi.

Il Proton rimarrà a terra fino a metà maggio

Dopo una serie di indiscrezioni circolate nelle scorse settimane, è arrivata la conferma ufficiale del temporaneo stop ai voli del vettore russo Proton per poter consentire la sostituzione dei propulsori, già prodotti ed assemblati, sospettati di difetti di produzione.

Conclusa l’indagine sul fallimento della Progress MS-04

Lo scorso 11 gennaio 2017, la commissione d’indagine presieduta Igor komarov, Direttore Generale di Roscosmos, ha rilasciato i risultati sulle cause che hanno portato alla distruzione dell’ultima navetta cargo automatica russa durante l’ascesa verso l’orbita l’1 dicembre 2016.

La nuova TGK PG russa non volerà prima del 2020

L’azienda statale RKK Energia, leader nel settore spaziale russo, ha annunciato che la nuova capsula cargo in corso di progettazione, che sostituirà la gloriosa Progress in servizio dal 1978, potrà compiere il volo inaugurale non prima del 2020.

La navicella Soyuz compie 50 anni!

Era il 28 novembre del 1966 quando per la prima volta una navicella Soyuz veniva lanciata in orbita, inaugurando una fortunata serie che ancora oggi dopo mezzo secolo, rimane l’unico mezzo di accesso allo spazio per russi, statunitensi, europei ed astronauti di tutti gli altri paesi.