Autore: Marco Zambianchi

HTV-6 lascia la Stazione Spaziale Internazionale

Dopo sei settimane e mezzo di permanenza sulla Stazione Spaziale Internazionale, la navetta da carico giapponese “Kounotori” (HTV-6) ha lasciato il complesso orbitale ieri, 27 gennaio, iniziando la fase finale della sua missione prima del pirotecnico tuffo autodistruttivo nell’atmosfera terrestre nei primi giorni di febbraio.

EVA-39 completata, pieno successo per Kimbrough e Pesquet

Il comandante di Expedition 50 Shane Kimbrough e l’ingegnere di volo Thomas Pesquet hanno concluso con pieno successo la loro attivtà extraveicolare alle 18:20 italiane di ieri, venerdì 12 gennaio. La passeggiata spaziale si è protratta per circa 6 ore e i due astronauti hanno installato speciali adattatori e collegato i circuiti elettrici di tre delle sei nuove batterie agli ioni di litio della Stazione Spaziale Internazionale.

Luce verde della FAA per il ritorno al volo di SpaceX

La Federal Aviation Administration ha ripristinato la licenza di volo per SpaceX, dando il via libera alla missione Falcon 9/Iridium NEXT destinata a portare in orbita 10 satelliti della costellazione Iridium, e rimuovendo l’ultimo ostacolo al tanto atteso ritorno al volo dei vettori dell’azienda di Elon Musk.

Riprendono i preparativi per ExoMars 2020

Gli stati membri di ESA hanno confermato la fiducia nella missione ExoMars 2020 con un’iniezione di 400 milioni di Euro, che ha dato il via alla firma del contratto per la costruzione del rover e di altre componenti cruciali dell’ambiziosa missione europea.

ESA e NASA insieme per il primo volo abitato di Orion

ESA e NASA stanno estendendo ulteriormente la loro collaborazione nel campo dell’esplorazione spaziale, e hanno confermato che il Modulo di Servizio che supporterà il primo volo con equipaggio della capsula Orion sarà prodotto in Europa .

Problemi al lancio della Progress MS-04

Dopo una partenza apparentemente perfetta alle 15.51 di oggi ora italiana, la navetta russa senza equipaggio Progress Ms-04 destinata a raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale sembra aver sofferto un serio problema durante le fasi finali del lancio.