Si svolge online la Critical Design Review di Fly Your Satellite! 3

CubeSat di Fly Your Satellite. Credits: ESA

La Critical Design Review dei tre CubeSat partecipanti alla terza edizione di Fly Your Satellite! si sta svolgendo online negli ultimi mesi del 2020.

Fly Your Satellite! (FYS) è un programma coordinato dall’Education Office dell’Agenzia Spaziale Europea dedicato agli studenti universitari degli stati membri dell’ESA. Partecipando a Fly Your Satellite!, gli studenti hanno la possibilità di sviluppare un piccolo satellite di tipo CubeSat con il supporto degli specialisti dell’ESA.

I progetti sono sviluppati seguendo un processo del tutto simile ai progetti professionali sviluppati dall’industria: in questo modo, gli studenti hanno l’opportunità di lavorare a una vera piccola missione spaziale e apprendere come lavorare con i professionisti del settore, maturando un’esperienza pratica che potrà aiutarli a inserirsi più velocemente nel mondo del lavoro dell’industria spaziale europea.

Studenti di FYS conducono alcune verifiche su un modello ingegneristico del proprio CubeSat. Credits: ESA.

Il programma Fly Your Satellite! è ora giunto alla sua terza edizione, dopo il lancio nel 2016 di tre CubeSat come payload secondario di Sentinel-1B, e la selezione nel 2017 di sei nuovi CubeSat per la seconda edizione del programma. Questi ultimi sono stati poi affiancati nel 2020 dai tre CubeSat partecipanti alla terza edizione.

Al momento della selezione, i progetti CubeSat della terza edizione hanno dovuto dimostrare un livello di maturità avanzata. In questo modo, le squadre selezionate hanno potuto concentrarsi direttamente sulla preparazione della Critical Design Review (CDR), la quale consiste a tutti gli effetti in una revisione dettagliata di tutti gli aspetti del progetto. La revisione è coordinata dall’Education Office ed è supportata da 23 specialisti di diverse discipline afferenti agli stabilimenti di ESTEC, ESOC ed ESEC dell’Agenzia Spaziale Europea.

La revisione si basa su di una serie di documenti che gli studenti sono stati chiamati a preparare, descrivendo nel dettaglio la missione e il progetto di tutte le parti del satellite e del segmento di terra. L’evento ha avuto il culmine nella settimana del 16 novembre, quando gli studenti hanno potuto presentare i loro progressi direttamente al gruppo di specialisti, e in seguito prendere parte a riunioni tecniche individuali. Normalmente, queste riunioni e presentazioni avverrebbero di persona, ma la pandemia di COVID-19 ha costretto la transizione verso un evento online. Lo scopo di tale evento è, ancora, di dare l’opportunità a degli studenti di prendere parte ad un processo di revisione simile a quello che verrebbe adottato in un progetto professionale.

I progetti selezionati per Fly Your Satellite! 3 sono i seguenti:

  • AcubeSAT, un CubeSat 3U sviluppato da un gruppo di studenti dell’Università di Aristotele di Salonicco, Grecia. Lo scopo è condurre un esperimento biologico per l’investigazione di meccanismi molecolari in orbita bassa.
  • SOURCE (Stuttgart Operated University Research CubeSat for Evaluation and Education), un CubeSat 3U+ dell’Università di Stoccarda, Germania, che catturerà immagini di meteore e svolgerà misure atmosferiche durante il rientro.
  • UCAnFly, dell’Università di Cadiz, Spagna, è un CubeSat 1U che investigherà la possibilità di raccogliere misure magnetiche a elevata accuratezza.

Sotto dei rendering, in senso orario a partire da sinistra, di AcubeSAT, SOURCE e UCAnFly.

La Critical Design Review è una pietra miliare molto importante in un qualsiasi progetto spaziale, in quanto marca la conclusione della fase di progettazione di un sistema spaziale, e di conseguenza una transizione formale verso la fase di integrazione e collaudo. Lo stesso concetto viene applicato ai progetti CubeSat di Fly Your Satellite!, replicando i processi di sviluppo standardizzati dell’Agenzia Spaziale Europea. La CDR verrà completata nelle prossime settimane, quando verrà definito il lavoro su cui gli studenti dovranno necessariamente concentrarsi nei prossimi mesi, in modo da proseguire con successo nello sviluppo della loro missione.

Nella prossima fase del programma Fly Your Satellite!, gli studenti avranno la possibilità di accedere alla CubeSat Support Facility dell’ESA Education Office per collaudare i satelliti. La struttura è situata nello stabilimento belga dell’ESA, ESEC, e comprende, tra gli altri, uno shaker elettrodinamico ed una camera per il termovuoto.

Fly Your Satellite! è un programma dell’ESA Academy, ed è parte del portfolio di attività “hands-on” offerte agli studenti universitari degli stati membri dell’ESA.

Fonte: ESA

  © 2006-2021 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it