Exomars/Rosalind Franklin rimandata al 2022

Una rappresentazione artistica del rover Rosalnd Franklin di ExoMars 2020. ©ESA/ATG medialab

In una conferenza stampa telematica svoltasi oggi, 12 marzo, che ha visto protagonisti il Direttore Generale di ESA Jan Wörner e il capo di Roskosmos Dimitrij Rogozin, è stato annunciato che la missione ESA/Roskosmos ExoMars/Rosalind Franklin è stata rimandata al 2022.

Ritardi nella validazione dell’hardware e del software e i grossi problemi sofferti al paracadute nel corso dei test degli scorsi mesi hanno spinto i vertici delle due agenzie che collaborano alla missione a decidere uno scivolamento che non arriva del tutto inatteso.

Nel comunicato stampa rilasciato da ESA viene inoltre sottolineato come la situazione legata alla pandemia di COVID-19 abbia avuto un ruolo importante nella decisione, a causa degli inevitabili ritardi e delle difficoltà negli spostamenti che sta causando.

La nuova data di lancio sarà individuata in un secondo momento, e cadrà nel periodo tra agosto e ottobre 2022.

Ulteriori approfondimenti sul tema sono discussi nel topic sulla nostra community, forumastronautico.it.

  Questo articolo è copyright dell'Associazione ISAA 2006-2023, ove non diversamente indicato. - Consulta la licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Commenti

Discutiamone su ForumAstronautico.it

Marco Zambianchi

Ground Systems Engineer presso ESA/ESOC, ha fatto parte dei Flight Control Team di INTEGRAL, XMM/Newton e Gaia. È fondatore di ForumAstronautico.it e co-fondatore di AstronautiCAST. Conferenziere di astronautica al Planetario di Lecco fino al 2012, scrive ora su AstronautiNEWS ed è Presidente dell'associazione ISAA.

Una risposta

  1. MayuriK ha detto:

    Avevo già letto altrove… notizia molto triste.