Lancio di ExoMars

exomars

[22.35] Nonostante il non perfetto ruolino di marcia del vettore Proton negli ultimi 3 anni, il lancio di Exomars è stato coronato da perfetto successo. Missione europea con forte presenza italiana grazie al prime contractor Thales Alenia Space, Exomars viaggerà verso Marte fino al prossimo 19 ottobre 2016, giorno del previsto atterraggio.
Seguite la missione e tutti gli aggiornamenti delle prossime ore sull’account ufficiale della missione su Twitter https://twitter.com/ESA_TGO
Grazie di averci seguito su AstronautiNEWS e appuntamento al prossimo autunno!

[22.31] Confermata la ricezione del segnale di Exomars dalla stazione ricevente di Malindi, in Kenia!

Screenshot from 2016-03-14 22-30-07

[22.30] Sono momenti importanti: si attende il segnale radio di Exomars dopo la separazione dallo stadio di spinta Briz-M.

[18.15] Per la prima volta oggi le PR di ESOC hanno utilizzato l’applicazione di live streaming Periscope, per offrire agli spettatori una prospettiva veramente unica da… dentro la Main Control Room.

[16.40] Mentre attendiamo la serata e il momento cruciale del distacco di Exomars da Briz-M, vi offriamo uno sguardo speciale ed esclusivo su una tradizione molto cara in ESA/ESOC e poco conosciuta all’esterno. A partire da qualche giorno prima del lancio, infatti, sulle porte di accesso alla Main Control Room cominciano a comparire speciali biglietti di auguri e sostegno da parte di tutte le altre missioni operative, in una competizione al messaggio più originale, colorato e divertente. Vi consigliamo di scaricare l’immagine e osservare bene i dettagli, specie se appartenete alla categoria degli sci-fi nerd…

Foto ISAA/M.Zambianchi

Foto ISAA/M.Zambianchi

[15.05] Questa sera, dopo la separazione di Exomars dallo stadio di manovra Briz-M, il primo segnale radio della sonda europea sarà raccolto dalla stazione ricevente di Malindi, in Kenia, gestita dalla nostra ASI.

[14.50] Il video ufficiale del lancio sul canale HD di Roskosmos, in ottima risoluzione.

[14.40] ESA conferma anche la terza accensione dello stadio Briz-M.

[14.00] ESA ha diffuso uno splendido album Flickr del momento del decollo del lanciatore Proton, questa mattina, dal cosmodromo di Baikonur. Potete ammirarlo qui.

[13.35] Il controllo delle operazioni dei satelliti scientifici di ESA avviene dal centro ESA/ESOC a Darmstadt, in Germania. ESA possiede diversi centri distribuiti tra i principali paesi membri dell’agenzia, quelli che potremmo definire i maggiori contribuenti al bilancio dell’agenzia. Il quartier generale di ESA si trova a Parigi, in Francia, e viene identificato semplicemente come ESA Headquarters. I nomi degli altri stabilimenti sono acronimi che ne indicano la funzione specifica. ESOC sta, ad esempio, per European Space Operations Centre. Le lingue ufficiali di ESA sono due: inglese e francese. In Italia ha sede uno degli stabilimenti ESA, chiamato ESRIN (European Space Research Institute) che si trova a Frascati. Ecco il nuovo volto di ESOC dopo recenti lavori di ristrutturazione.

La nuova facciata di ESA/ESOC - Foto ISAA/M. Zambianchi

La nuova facciata di ESA/ESOC – Foto ISAA/M. Zambianchi

[13.20] Cominciano a diffondersi sul web i video HD del lancio di questa mattina.

[12.26] Conferma ufficiale da parte di ESA anche per la seconda accensione del Briz-M.

[10.49] Il vice direttore di lancio Sasha Schmidt conferma che il primo burn di Briz-M è terminato e non sono stati riscontrati problemi. ESA conferma anche via Twitter.

[10.45] La prima accensione del Briz-M è prevista in questi istanti. Arriva la conferma ufficiale, ma per voi avidi di immagini, purtroppo la diretta non ci è amica oggi… Poco o nulla arriva dalla Russia.

[10.39] In questi istanti sta avvenendo la separazione del fairing. Qualche sporadica immagine ci arriva dal centro di controllo di Mosca…
exomars04

[10.36] La mancanza di un countdown e di un countup non aiuta a seguire il succedersi degli eventi, ma possiamo confermare che al momento tutto procede bene. Il primo stadio sta avvicinandosi al momento del distacco.

[10.32] – LANCIO!
exomars03

[10.28] T-4 minuti, da ESOC il vice direttore di volo Micha Schmidt conferma tutto OK.
exomars02

[10.25] T-6 minuti. Il razzo Proton in rampa di lancio. Tutto pronto…

exomars01

[10.23] La giornata sarà lunga: dopo il lancio, bisognerà aspettare fino a questa sera alle 21.13 italiane per la separazione di Exomars dallo stadio di spinta Briz-M.

[10.20] Tutto regolare a Baikonur e in ESOC. Si sta completando l’evacuazione del pad di lancio.

[10.05] Ecco la timeline del lancio di Exomars. Ricordiamo che il lancio è programmato per le 10.21 ora italiana.

T-0:00:02.50 Inizio sequenza operazioni di decollo 
T-0:00:01.75 Accensione - Potenza 40% 
T-0:00:00.90 Accensione - Potenza 100% 
T-0:00:00.00 LIFTOFF 10:31:42 CET
T+0:01:02 MaxQ 
T+0:01:59 Staging e distacco primo stadio 
T+0:05:27 Spegnimento e separazione secondo stadio 
T+0:05:30 Accensione terzo stadio 
T+0:05:45 Separazione Fairing 
T+0:09:31 MECO 
T+0:09:42 Separazione del Briz-M dal terzo stadio
T+0:11:16 Prima accensione Briz-M
T+1:39:00 Seconda accensione Briz-M, Orbita preliminare: 250 x 5,800km (12:10 CET)
T+3:54:00 Terza accensione Briz-M, Orbita di trasferimento: 300 x 21,000km (14:25 CET) 
T+4:06:00 Briz-M Shutown (14:37 CET)
T+10:19:00 Quarta accennsione Briz-M, TMI (20:50 CET)
T+10:30:00 Briz-M Shutdown (21:01 CET)
T+10:41:19 Separazione Spacecraft (21:13:01 CET)
T+11:57:45 Acquisizione segnale ExoMars dalla Ground Station di Malindi (22:28:26 CET)

[09:55] Buongiorno amici lettori di AstronautiNEWS. Questa mattina vi offriremo la cronaca in quasi diretta del lancio della sonda Exomars.
Per iniziare col piede giusto, vi invitiamo a rileggere la nostra completa rassegna di articoli sulla sonda europea in partenza verso Marte.

Nel frattempo potete anche seguire la diretta streaming da ESA/ESOC, a Darmstadt, Germania, da dove si gestiscono le operazioni spaziali della nostra agenzia continentale.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=24944.0

Marco Zambianchi

Miission Analyst presso ESA/ESOC per la missione GAIA Fondatore di ForumAstronautico.it, e co-fondatore di AstronautiCAST, Presidente Associazione ISAA

  • tommaso gaetani

    grazie marco del ottimo lavoro di informazione! una domanda dove prendete tutte queste informazioni durante i lanci?

  • Combino le risorse di Twitter e sito ufficiale ESA e poi, lavorando in ESOC, posso assiitere personalmente a molti dei momenti cruciali…