L-478: Inseguimento e cattura

Chris Cassidy e Karen Nyberg in Cupola per la cattura di HTV-4. Fonte: NASA
Chris Cassidy e Karen Nyberg in Cupola per la cattura di HTV-4. Fonte: NASA

Dal Diario di bordo di Samantha Cristoforetti:

Johnson Space Center (Houston, USA), 10 agosto 2013—È il fine settimana! Guardando avanti a quello che è in arrivo la prossima settimana, uno dei grandi eventi sarà un corso di Track & Capture (inseguimento e cattura) con Butch (il compagno di equipaggio Barry Wilmore).

L’addestramento Track & Capture prepara i membri dell’equipaggio alla presa di un veicolo in arrivo, specificamente quelli che chiamiamo Free Flyers (in volo libero) perché non possono attraccare autonomamente alla ISS. Tutti quei veicoli cargo di rifornimento (HTV, Dragon, Cygnus) hanno un perno di presa che può essere catturato con l’estremità del braccio robotico e, accanto, un bersaglio visivo per permettere agli astronauti di allineare opportunamente il braccio. La parte “Track” consiste nell’uguagliare i ratei di traslazione e rotazione residua dei veicoli rispetto alla Stazione mentre mantengono la posizione. I veicoli reali sono stati piuttosto stabili fino a ora, ma in addestramento vediamo ratei significativi!

Ho fatto molto addestramento Track & Capture da sola, il che significa io e l’istruttore. Il corso della prossima settimana con Butch sarà il primo in cui faremo pratica di coordinazione e lavoro di squadra con compagni di equipaggio reali. Mentre una persona è ai comandi manuali concentrata sul bersaglio ed eseguendo la cattura, la seconda persona ha la consapevolezza complessiva e segue la checklist nel caso di una situazione non nominale.

Fra l’altro, ieri in orbita Karen Nyberg ha catturato HTV-4 con l’assistenza di Chris Cassidy. Potete vederli alla postazione di lavoro nella Cupola in questa foto condivisa da Luca Parmitano.

Nota originale in inglese, traduzione italiana a cura di Paolo Amoroso—AstronautiNEWS. Leggi il Diario di bordo di Samantha Cristoforetti e l’introduzione.


Samantha Cristoforetti

Dal 2009 è un’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Il lancio della sua prima missione, in cui trascorrerà circa sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale, è previsto per il 24 novembre 2014. È inoltre un ufficiale pilota dell’Aeronautica Militare Italiana con il grado di Capitano.