L-479: Una giornata piena sott’acqua ed è già venerdì sera

Samantha Cristoforetti e Terry Virts vengono calati nella piscina del NBL per una simulazione di EVA. Fonte: Josh Matthew
Samantha Cristoforetti e Terry Virts vengono calati nella piscina del NBL per una simulazione di EVA. Fonte: Josh Matthew

Dal Diario di bordo di Samantha Cristoforetti:

Johnson Space Center (Houston, USA), 9 agosto 2013—Oggi un aggiornamento breve e in ritardo.

Terry e io abbiamo eseguito una delle EVA di sostituzione del modulo pompa, come ho accennato in una nota precedente. Le giornate al Neutral Buoyancy Laboratory (laboratorio di galleggiamento neutro) sono sempre lunghe e piene. Arriviamo lì intorno alle 6:30-7:00 del mattino e dopo c’è un programma pieno fino alle 17:00 circa. Prepariamo tutti i nostri attrezzi sulla piattaforma della piscina come prima cosa al mattino, quindi i medici ci visitano per accertarsi che siamo OK, dopodiché si passa al briefing con l’intero team del NBL, e poi ancora alla piattaforma della piscina per indossare le tute. Lavoriamo sott’acqua fino alle 15:00 e dopo ci togliamo le tute, facciamo una doccia veloce ed è l’ora del debriefing!

È stato un ottimo addestramento, pieno di sfide e occasioni di apprendimento. Ora è il momento di andare a prendere un drink: non so come sia accaduto, ma è già venerdì sera!

PS: grazie al nostro Chief Training Officer (direttore dell’addestramento) Josh Matthew per essere venuto alla piscina e per la foto!

Nota originale in inglese, traduzione italiana a cura di Paolo Amoroso—AstronautiNEWS. Leggi il Diario di bordo di Samantha Cristoforetti e l’introduzione.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=19891

Samantha Cristoforetti

Dal 2009 è un’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Il lancio della sua prima missione, in cui trascorrerà circa sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale, è previsto per il 24 novembre 2014. È inoltre un ufficiale pilota dell’Aeronautica Militare Italiana con il grado di Capitano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.