Curiosity: due nuovi video divulgativi

Si avvicina la data dell’atterraggio marziano del rover Curiosity, ed in attesa di goderci la suspance dei fatidici sette minuti finali, la NASA sta sfoderando le migliori risorse a sua disposizione per coinvolgere il pubblico dei non esperti nella grande avventura dell’esplorazione del pianeta rosso.

In questi due video infatti due attori che hanno avuto ruoli molto importanti nella nota saga di fantascienza Star Trek, William Shatner (il Capitano Kirk!) e  Wil Wheaton (Wesley Crusher in ST-TNG) prestano la loro voce al commento delle immagini di MSL nel suo approccio verso Marte.

Questo genere di filmati hanno il grande merito di tenere alta l’attenzione dei cittadini statunitensi (e per estensione linguistica, di tutti gli anglofoni) nei confronti della NASA e dei suoi programmi scientifici. L’ente spaziale americano è sempre molto attivo nel perseguire l’alfabetizzazione scientifica, stimolando il “sense of wonder” che spesso è la scintilla che accende la passione per l’esplorazione della moderna ultima frontiera.

Il coinvolgimento del pubblico è fondamentale anche sotto l’aspetto economico: in momenti di crisi economica come quello che stiamo vivendo i tagli ai fondi degli enti statali sono particolarmente dolorosi, e in un ambito di “concorrenza” tra agenzie governative per l’assegnazione delle risorse economiche da parte di Washington, ottenere un alto livello di approvazione e vedere riconosciuta l’importanza della ricerca scientifica spaziale da parte dei “taxpayers” è fondamentale per aumentare la forza contrattuale di NASA.

  © 2006-2021 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it

Marco Zambianchi

Ground Systems Engineer presso ESA/ESOC, ha fatto parte dei Flight Control Team di INTEGRAL, XMM/Newton e Gaia. È fondatore di ForumAstronautico.it e co-fondatore di AstronautiCAST. Conferenziere di astronautica al Planetario di Lecco fino al 2012, scrive ora su AstronautiNEWS ed è Presidente dell'associazione ISAA.