ATK presenta il proprio sistema di trasporto cargo per la Liberty

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

2 Risposte

  1. Marco ha detto:

    Con la Liberty, i veicoli spaziali sono tornati indietro di 50 anni.
    Preferisco lo Shuttle, che magari poteva essere rivisto

    • Vittorio ha detto:

      Per QUESTO specifico uso, direi che lo shuttle era antieconomico, pericoloso e sovradimensionato.

      Il “tornare indietro di 50 anni” è una frase che sento dire spesso, ma non ho mai capito su quale metriche si misura l’involuzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.