ISS Daily Report – Giovedì 18 Novembre 2010

ISS Daily Report Giovedì 18 Novembre 2010

In vista del suo rientro in gravità, Fyodor ha iniziato la prima sessione con l’equipaggiamento Chibis, che simula sull’organismo la gravità terrestre (o meglio lo stress cardiovascolare, causato dalla gravità).

Scott Kelly si è occupato dei rilievi acustici ambientali per la verifica dei livelli di rumore e quindi stabilire l’efficacia delle protezioni termoacustiche. Per condurre il test, lo sperimentatore utilizza un speciale software “EarQ” su laptop.

Come da procedure standard Shannon, Wheelock e Fyodor, dopo aver indossato le tute Sokol hanno condotto il periodico test per verificare il comfort dei seggiolini all’interno della Soyuz, e che assorbiranno lo shock del modulo di discesa nel touchdown finale.

Sempre come attività in coda alle operazioni EVA, Kaleri ha ripristinato anche la situazione tra DC-1 e cargo Progress 40P che era stato riconfigurato per un eventuale separazione in caso di emergenza e/o interferenza con le attività dell’Airlock russo. Pertanto il cargo dopo il lavoro di Kaleri è stato reintegrato tra i sistemi di bordo, rendendolo nuovamente accessibile e servito dalle condotte di circolazione forzata dell’aria.

Scott e Shanno hanno escluso per circa un’ora e mezza il CDRA (Carbon Dioxide Removal Assembly, quello in Nodo3) per verifiche e raccolta dati, dal momento che domani 19/11 verrà eseguito un primo troubleshooting. Ieri l’attività che prevedeva lo smontaggio degli elementi assorbenti ha avuto un imprevisto. L’elemento frontale è stato possibile toglierlo senza problemi ma quello posteriore restava bloccato a metà strada, rendendo inoltre impossibile la richiusura completa del rack. Nel frattempo gli specialisti hanno deciso per il ritorno dell’elemento assorbente anteriore tramite lo Shuttle, e cercare di determinare come agire per riuscire ad estrarre l’elemento incastrato. L’attività odierna dei due astronauti é orientata proprio alla maggior raccolta di dati e video, per permettere agli ingegneri di formulare un intervento risolutivo.

– alle 9:50 am, Wheelock e Scott hanno condotto un’intervista PAO TV per una radio in Birmingham, AL, con Rick Burgess & Bill “Bubba” Bussey.
– alle 2:05 pm, i sei membri dell’equipaggio hanno condotto il regolare collegamento con il direttore di volo di Houston.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.