ISS Daily Report – Sabato 29 Agosto 2009

ISS Daily Report  Sabato 29 Agosto 2009

Nella spettacolare scenografia notturna del KSC, il Discovery STS-128 è decollato senza problemi e ora si attende il rendezvous con la ISS per la serata di domani 30 Agosto, intorno alle 9:30 pm EDT. Ricordiamo che Nicole Stott darà il cambio come FE-2 a Tim Kopra che rientrerà a Terra.
STS128 è il 128° volo Shuttle della sua storia, il 4° volo del 2009, il 37° volo del Discovery e il 30° volo verso la Stazione ISS.

Per sincronizzarsi con l’equipaggio del Discovery i tempi veglia/sonno a bordo della Stazione, vengono leggermente modificati facendoli slittare nel modo opportuno.

In preparazione di una eventuale EVA a supporto dell’attracco di HTV, all’interno del US Airlock Mike Barratt sta configurando una EMU (la nr. 3006) dotandola del cordone ombelicale e iniziando le attività di flussaggio del circuito di acqua di raffreddamento, controllo filtri e apparati della suite.

Inoltre Mike ha armeggiato sull’apparato OGS (è di pochi giorni la sostituzione dell’unità water ORU) per verificare l’accessibilità a otto connettori che dovranno essere rimossi con l’arrivo della mission 17A. Dopo l’ispezione Mike ha dichiarato che esiste lo spazio per inserirsi con gli strumenti di lavoro e quindi si può fare. L’idea è quella di tentare un’operazione di manutenzione per il recupero in orbita dell’unità ORU in avaria.

Si segnalano i positivi risultati ottenuti con CIR (Combustion Integrated Rack) gli esperimenti eseguiti sono stati tutti soddisfacenti. Inoltre ulteriore carburante specifico per i test di combustione, arriverà con HTV.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.