Edwin Aldrin

Apollo 11, l’equipaggio è tornato a Houston

Oggi, a quattro giorni dall’ammaraggio e sempre nel più stretto isolamento della Mobile Quarantine Facility (MQF), l’equipaggio dell’Apollo 11 è finalmente tornato a Houston e si è trasferito nel più ampio ed organizzato Lunar Receiving Laboratory (LRL), dove rimarrà in quarantena fino al 10 agosto prossimo.

L’Apollo 11 è tornato a casa

Alle 18:50 di oggi, ora italiana, la capsula Columbia con a bordo Neil Armstrong, Edwin Aldrin e Michael Collins, è ammarata con successo nell’Oceano Pacifico. L’equipaggio, la capsula e il prezioso carico di rocce lunari sono ora a bordo della portaerei U.S.S. Hornet, che sta facendo rotta verso le isole Hawaii.

Apollo 11, l’Aquila torna in orbita lunare

Ieri, con il decollo dalla superficie lunare del modulo Eagle, con a bordo Neil Armstrong ed Edwin Aldrin ed il successivo aggancio con il modulo Columbia, con a bordo Mike Collins, il sesto giorno di missione ha visto l’equipaggio dell’Apollo 11 riunirsi definitivamente per il ritorno verso la Terra.

Apollo 11, un grande balzo per l’umanità

“Un piccolo passo per (un) uomo, un grande balzo per l’umanità.” Queste sono state le prime storiche parole del comandante Armstrong subito dopo aver appoggiato il piede sinistro sulla polverosa superficie lunare, in Italia erano le 04:56 di questa mattina.

Apollo 11, l’Aquila è atterrata

«Houston, qui base della Tranquillità, l’Aquila è atterrata!»
Queste sono state le storiche e tanto attese parole del comandante Neil Armstrong, insieme al compagno Edwin Aldrin, che una ventina di secondi prima avevano posato delicatamente il modulo lunare Eagle sulla superficie lunare. In Italia erano le 22:17 e 59 secondi.