Autore: Massimo Orgiazzi

Fallito il primo test del propulsore Blue Origin BE-4

Blue Origin ha riferito domenica scorsa di aver perso un componente di alimentazione del suo propulsore BE-4 durante un test: l’imprevisto causerà un ritardo nello sviluppo del motore che la United Launch Alliance ha scelto come primo candidato per la propulsione del suo vettore di ultima generazione Vulcan.