Il National Reconnaissance Office lancia NROL-129

Il momento del lancio del Minotaur IV. Credits: NASA/Allison Stancil

Il 15 luglio 2020 il National Reconnaissance Office (NRO) ha lanciato con successo quattro satelliti spia, con un vettore Minotaur IV della Northrop Grumman.

Il decollo è avvenuto alle 15:46 italiane dal Pad 0B del Mid-Atlantic Regional Spaceport presso la Wallops Flight Facility in Virginia. Si è trattata della prima volta in cui un vettore della famiglia Minotaur ha lanciato un carico per l’NRO dalla base della Virginia. Il lancio era stato originariamente pianificato per le 15:00, ma è stato ritardato a causa della presenza di alcuni pescherecci nelle acque interdette alla navigazione per via proprio del lancio imminente. Il carico utile, denominato NROL-129 e che è classificato, consiste in quattro unità per la ricognizione strumentale ai fini della sicurezza nazionale.

Alcuni tecnici al lavoro sul Minotaur IV qualche ora prima del lancio. Credits: Northrop Grumman

Si è trattato del primo lancio di un Minotaur IV dal Mid-Atlantic Regional Spaceport della Wallops Island Facility della NASA, del settimo in assoluto di questo vettore nella versione IV, nonché del 27º lancio consecutivo coronato dal successo per la linea di lanciatori Minotaur della Northrop Grumman, che proprio quest’anno festeggia il ventennale dall’entrata in servizio. È stato inoltre il 54º lancio a partire dal 1996 da parte del NRO, il terzo nel 2020, e il primo lancio effettuato con il Minotaur IV.

Il Minotaur IV è un razzo a propellente solido sviluppato dalla Orbital Sciences Corporation, poi chiamata Orbital ATK, e ora Northrop Grumman Innovation Systems, sulla base del missile balistico intercontinentale LGM-118 Peacekeeper. I primi tre stadi del lanciatore sono costituiti da propulsori ricondizionati, provenienti dal surplus di LGM-118 dismessi dall’Air Force statunitense. Nella versione impiegata in questo lancio, il quarto stadio è stato un Orion 38, sempre a propellente solido, fornito dalla Northrop Grumman. Nella sua versione più potente esso può collocare un carico di 1.800 kg in orbita bassa.

Una suggestiva immagine del lancio dalla Wallops Island Facility. Credit: NASA/Allison Stancil

Il National Reconnaissance Office ha prenotato altri due lanci della linea Minotaur per il 2021, per lanciare il NROL-11 e il NROL-174. Il prossimo lancio dell’NRO, il NROL-44, è al momento programmato per agosto 2020 dalla Cape Canaveral Air Force Station in Florida.

Fonti: NRO; Northrop Grumman; Space News; NASA; Wikipedia

  Copyright Associazione ISAA 2006-2020 - Vedi qui i dettagli della licenza.

Approfondisci su ForumAstronautico.it

Sviluppi e aggiornamenti su questa notizia sono disponibili su ForumAstronautico.it

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.