Come seguire in diretta la missione SpaceX DM-2 (aggiornato)

Credit: NASA/Kim Shiflett

Mancano ormai poche ore al fatidico momento in cui prenderà il via la storica missione SpaceX Demonstration Mission 2, la prima in assoluto a portare un equipaggio a bordo di mezzi dell’azienda californiana fondata da Elon Musk.

Si tratterà della prima missione a partire da suolo americano, su un razzo americano e con equipaggio americano dal lontano luglio 2011, quando lo space shuttle Atlantis si fermò sulla pista di atterraggio del Kennedy Space Center, in Florida. Protagonisti del volo saranno due veterani del corpo astronauti NASA, Robert “Bob” Behnken e Douglas “Doug” Hurley.

Quando è previsto il decollo

  • La nuova data primaria è fissata per le 21:22 ora italiana di sabato 30 maggio
  • La nuova data di riserva è fissata per le 21:00 ora italiana di domenica 31 maggio (da confermare)

Quando sarà raggiunta la Stazione Spaziale

Se tutto procederà per il meglio, la Crew Dragon si aggancerà alla ISS poco più di 19 ore dopo il lancio, quindi attorno alle 16:28 di domenica 31 maggio, in caso di partenza sabato.

Attenzione: il momento esatto dell’attracco potrà cambiare in qualsiasi momento, poiché dipende dallo stato dell’orbita, della capsula e della Stazione Spaziale Internazionale: si tratta infatti di parametri valutabili dal controllo missione solo a volo iniziato.

Dove seguire la diretta del lancio

  • Il canale istituzionale per i lanci diretti alla ISS è quello di NASA. I relativi streaming sono online 24 ore su 24 su YouTube o Ustream.
  • SpaceX, in quanto proprietaria e operatrice della capsula Crew Dragon, trasmetterà la diretta con lo streaming dedicato sul suo canale Youtube, con orario che vi comunicheremo appena disponibile.
  • AstronautiCAST seguirà il lancio con commento in diretta in italiano a partire dalle 18:30 italiane di sabato, in contemporanea sui canali YouTube e Facebook.

Su YouTube appariranno sicuramente altri video “live”, ma normalmente si tratta solo ritrasmissioni del canale NASA ad una qualità inferiore. Vi consigliamo di evitarli.

Per documentarsi online

Come per i video della diretta, anche per documentarsi le fonti istituzionali sono NASA e SpaceX:

Anche gli astronauti Bob Behnken e Doug Hurley hanno un account Twitter, sul quale raccontano in prima persona il loro impegno nella missione DM-2.

Per chi volesse seguire la missioni in lingua italiana, con una punta di campanilismo vi consigliamo due fonti gestite dalla nostra redazione:

  Questo articolo è © 2006-2020 dell'Associazione ISAA - Alcuni diritti riservati.

Approfondisci su ForumAstronautico.it

Sviluppi e aggiornamenti su questa notizia sono disponibili su ForumAstronautico.it

Marco Zambianchi

Ground Systems Engineer presso ESA/ESOC, ha fatto parte dei Flight Control Team di INTEGRAL, XMM/Newton e Gaia. È fondatore di ForumAstronautico.it e co-fondatore di AstronautiCAST. Conferenziere di astronautica al Planetario di Lecco fino al 2012, scrive ora su AstronautiNEWS ed è Presidente dell'associazione ISAA.

6 risposte

  1. Nicola ha detto:

    Anche Adrian Fartade di Link4Universe farà la diretta su youtube.

    • Marco Zambianchi ha detto:

      Certo. E come Adrian ci sono molti altri divulgatori che saranno live per il lancio di mercoledì. Non si risentirà se noi tendiamo a pubblicizzare solo le nostre iniziative, oltre a quelle istituzionali. 😛

  2. Massimo Carradore ha detto:

    Era tutta un’ altra cosa.
    Rientrare come un aliante.
    La vera svolta si avrà quando andremo in orbita come un aereo.

  3. Scala Giulio ha detto:

    Un giorno da ricorda, l’umanità sta aprendo una finestra verso l’universo, mi commuove, qualcosa di eccezionale, bello e basta, complimenti Space X.

  4. Franco ha detto:

    Eppure lo Space Shuttle era molto più avanti concettualmente. Abbiamo fatto un passo indietro. Ad esempio oggi Hubble non lo potevi mettere in orbita o ripararlo. Bisognava proseguire su quella strada.

  5. Mauro Malpeli ha detto:

    Bravissimi finalmente con i vostri racconti si capisce cosa succede nel backstage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.