Tiangong-1 è rientrata: l’ultimo volo sull’oceano Pacifico

Massimo Orgiazzi

Appassionato di astronomia, astronautica e scienza, nella vita è ingegnere. Ha scritto narrativa, poesia e critica letteraria, ha una passione per il cinema e organizza rassegne cineforum. Twitta in inglese di spazio e scienza con l'handle @Rainmaker1973

3 Risposte

  1. Dino ha detto:

    Ma quale “sbuffo”? Non si vede niente!

    • Massimo Orgiazzi ha detto:

      Be’, occorre A) massimizzare la vista per notare che delle “nuvole” che non c’erano appaiono istantaneamente e B) contestualizzare: si tratta sempre di una vista da un satellite geostazionario e del rientro di un modulo di stazione spaziale.

  2. Fabio Tamborini ha detto:

    Meno male è andata così ….=)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.