ISS: rientrati sulla Terra i membri della Expedition 54

I tre membri dell’equipaggio della Stazione Spaziale Internazione facenti parte della Expedition 54 sono rientrati sulla Terra questa mattina dopo 168 giorni nello spazio. Sono gli astronauti NASA Joe Acaba e Mark T. Vande Hei e il cosmonauta russo Alexander Misurkin.

In una bellissima alba kazaka (almeno al di sopra delle nuvole), la Soyuz MS-06 è scesa come di consueto verso la steppa alleggerita dal suo paracadute: come spesso accade, le magnifiche foto di Bill Ingalls, fotografo ufficiale della NASA, l’hanno immortalata in scatti memorabili reperibili alla pagina Flickr delle foto dell’agenzia spaziale.  La Soyuz, come da copione, è atterrata ad un centinaio di chilometri a sud est della cittadina di Dzhezkazgan alle 08.31 ora locale (erano le 03.31 in Italia). Mark Vande Hei, Joe Acaba e Alexander Misurkin erano decollati nella tarda serata del 12 settembre scorso dal cosmodromo di Baikonur . Il periodo di permanenza dei tre astronauti ha segnato la prima volta in cui l’equipaggio del segmento americano è stato accresciuto di una unità, contestualmente alla diminuzione di un cosmonauta russo. Questo ha permesso alla NASA di aumentare significativamente le ricerche scientifiche condotte a bordo della Stazione Spaziale. Durante la Expedition 54, è stato battuto il record di ore settimanali dedicate alla ricerca e agli esperimenti scientifici, con 100 ore registrate nella settimana del 5 febbraio. Ricerche di punta condotte dalla Expedition 54 sono state quelle sulla produzione di fibre ottiche in micro-gravità, l’esperimento GlucowizzardTM che si è focalizzato sulla possibilità di utilizzare sensori impiantabili per la rilevazione del glucosio e TSIS, un’attività incentrata sulla misurazione dell’energia solare in arrivo sulla Terra.

Gli astronauti Acaba, Misurkin e Vande Hei appena dopo il rientro della Soyuz MS-06 (fonte: NASA)

Durante la missione, Vande Hei e Acaba hanno catturato la capsula di rifornimento Cygnus OA-7 il 14 novembre scorso.  La navetta ha trasportato a bordo della Stazione circa 3.300 kg di carico composto da 740 kg di materiale scientifico, 1.240 kg di rifornimenti per l’equipaggio, 851 kg di hardware per la Stazione, 132 kg di attrezzature per le attività extraveicolari e 34 kg di materiale informatico. I tre astronauti hanno anche assistito all’arrivo della tredicesima navetta Dragon il 17 dicembre. Il trio ha poi visto anche l’arrivo a bordo di due Progress: la MS-07 in ottobre e la MS-08 poco più di due settimane fa.

Per Vande Hei si è trattato del primo volo nello spazio e durante la missione ha condotto quattro attività extra-veicolari portando a termine con successo svariati task. Joe Acaba con questa missione è invece diventato il primo astronauta del suo gruppo (il diciannovesimo) ad effettuare un terzo volo nello spazio. Acaba ha completato una passeggiata nello spazio nella Expedition 54. Alexander Misurkin ha completato un’attività extraveicolare con il collega Anton Shkaplerov tra il 2 e il 3 febbraio scorso: si è trattato di un’EVA estremamente laboriosa e di un record di durata per una EVA russa.

Al momento a bordo della Stazione rimangono il comandante Anton Shkaplerov e gli astronauti Scott Tingle della NASA e Norishige Kanai dell’agenzia spaziale giapponese. Il prossimo equipaggio a raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale sarà composto dagli astronauti NASA Ricky Arnold e Drew Feustel e dal cosmonauta russo Oleg Artemyev, con il lancio della Soyuz MS-08 previsto per il 21 marzo.

 

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

https://www.forumastronautico.it/index.php?topic=27440.0

Massimo Orgiazzi

Appassionato di astronomia, astronautica e scienza, nella vita è ingegnere. Ha scritto narrativa, poesia e critica letteraria, ha una passione per il cinema e organizza rassegne cineforum. Twitta in inglese di spazio e scienza con l'handle @Rainmaker1973

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.