Blue Origin rende noti i dettagli del suo nuovo razzo e annuncia il primo contratto

Ricostruzione artistica del New Glenn nella versione a 2 stadi con in evidenza le alette di controllo per il rientro. Credits: Blue Origin
Ricostruzione artistica del New Glenn nella versione a 2 stadi con in evidenza le alette di controllo per il rientro. Credits: Blue Origin

Rudy Bidoggia

Appassionato di spazio e di tutto ciò che è scienza dalla tenera età, scrive dal 2012 per AstronautiNews. Lavora come tecnico informatico presso un'azienda metalmeccanica del Friuli Venezia Giulia.

Una risposta

  1. RIC 5 stelle ha detto:

    È finalmente iniziata la vera corsa allo spazio, era ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.