Annunciati i primi astronauti NASA che voleranno con le capsule private

La NASA ha selezionato i primi quattro astronauti che si addestreranno e voleranno con le capsule private Dragon V2 e CST-100 per i futuri voli di supporto alla ISS.
La selezione è una delle importanti milestone del programma dell’Amministrazione Obama per lo sviluppo dell’industria aerospaziale, la creazione di posti di lavoro in questo settore e infine l’indipendenza dalla Russia per i lanci umani.
I quattro selezionati, tutti veterani e con molta esperienza di volo sono Robert Behnken, Eric Boe, Douglas Hurley e Sunita Williams. Questi, da qui al lancio, lavoreranno a stretto contatto con SpaceX e Boeing per la preparazione dei loro veicoli al debutto, assistendoli nelle fasi finali di sviluppo e addestrandosi alla missione.
Le missioni cui parteciperanno non saranno quelle relative al contratto di supporto alla ISS ma i test flight necessari alla certificazione dei sistemi.

Contestualmente all’annuncio sono arrivate anche le congratulazioni da parte delle due società coinvolte, SpaceX e Boeing le quali entrambe augurano un buon lavoro preannunciando grandi successi.

Robert Behnken è colonnello dell’US Air force, nato a St. Anne, Missouri, ha accumulato più di 1300h di volo in più di 25 velivoli differenti. Laureato in fisica e dottorato in ingegneria meccanica. E’ stato selezionato nel gruppo di astronauti del 2000 è ha volato su STS-123 nel Marzo 2008 e STS-130 nel Febbraio 2010 totalizzando più di 29 giorni nello spazio e 37h di attività extraveicolare suddivise in 6 EVA.
Dal 2002 ad oggi è stato a capo dell’ufficio astronauti NASA, incarico ceduto nei giorni scorsi a Chris Cassidy.

Eric Boe, anche lui colonnello dell’US Air Force, nato a Miami e cresciuto ad Atlanta, ha più di 5000h di volo su 45 differenti tipi di velivolo. Laureato in scienze ingegneristiche astronautiche e master in ingegneria elettrica. Anche lui fa parte del gruppo di astronauti del 2000 e anche lui ha partecipato a due missioni Shuttle, STS-126 nel Novembre 2008 e STS-133 nel febbraio 2011, totalizzando 28 giorni nello spazio.
E’ stato direttore delle operazioni NASA al Gagarin Cosmonaut Training Center di Star City in Russia e vice di Behnken a capo dell’ufficio astronauti.

Douglas Hurley, ex colonnello dei Marines, nato a Endicott, New York. Si è ritirato nel 2012 dall’aviazione della Marina dopo 24 anni di servizio, 4500h di volo su più di 25 tipi. Anche lui del gruppo del 2000, ha volato su STS-127 nel Luglio 2009 e STS-135 nel Luglio 2011, l’ultima missione Shuttle, con 28 giorni totalizzati nello spazio.
Anche lui è stato direttore delle operazioni NASA a Star City ed è laureato in scienze dell’ingegneria civile.

Sunita Williams, unica donna del gruppo è nata a Euclid, Ohio ed è capitano della Marina come pilota elicotterista, scelta nel gruppo del 1998, ha totalizzato più di 3000h di volo su più di 30 tipi diversi.
Veterana di due missioni di lunga durata sulla ISS ha totalizzato 322 giorni in orbita ed è attualmente detentrice del maggior numero di ore trascorse in EVA per una donna, 50h e 40min, seconda per maggior tempo trascorso in orbita da una donna e sesta nella classifica assoluta.
Laureata in scienze fisiche e ha master in ingegneria gestionale.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=23824.0

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.