Spaceflight assieme a NanoRacks, per lanciare CubeSats dall’ISS

La Spaceflight Inc., una delle aziende leader per la fornitura di servizi legati al lancio di piccoli payloads secondari e la NanoRacks LLC, un’impresa leader nella commercializzazione di attività spaziali e nei lanci dall’International Space Station, hanno formalmente annunciato, lo scorso 4 Novembre di aver formato una partnership per la fornitura di servizi commerciali relativi ai lanci dalla Stazione Spaziale Internazionale.

Curt Blake, Senior Vice President e General Consel della Spaceflight ha rilasciato il suo commento su questa nuova collaborazione: “Siamo molto eccitati di lavorare con NanoRacks e di sfruttare le possibilità uniche offerte dall’International Space Station. La partnership rappresenta una grande opzione fra due organizzazioni così affini che aiuteranno ad introdurre delle nuove opzioni per il rilascio di satelliti in orbita bassa.”

Nell’ambito di questo accordo, Spaceflight e NanoRacks stanno collaborando per fornire ai propri clienti dei servizi di lanci commerciali di routine dalla Stazione Spaziale Internazionale. I satelliti dei clienti verranno lanciati tramite il dispositivo del Japanese Experiment Module implementato con dei NanoRacks-Cubesat Deployers. NanoRacks può operare sull’ISS sotto l’egida dello Space Act Agreement con la NASA.

Fondata nel 2010, Spaceflight Inc. è un fornitore leader di servizi commerciali di lancio di piccoli payload secondari. Essa è specializzata nel lancio di CubeSats, NanoSats e MicroSats, il cui peso varia da 1 a 300 kg. Tramite il network di operatori di lancio da essa costruito, Spaceflight può lanciare payloads in orbita terrestre bassa, verso la Luna ed oltre. Ad oggi, l’azienda di Tukwila, nei pressi di Seattle, Washington, ha lanciato cinque satelliti: gli spacecrafts Planet Labs Dove-1 e Dove-2 ed i tre PhoneSats per conto dell’Ames Research Center della NASA. Spaceflight ha sottoscritto contratti per il lancio di 36 satelliti nell’arco di tempo che va dal 2013 al 2017.

NanoRacks LLC è nata nel 2009 con lo scopo di fornire hardware commerciale all’U.S. National Laboratory (il modulo-laboratorio Destiny, per esempio). La compagnia costruisce e gestisce il proprio hardware da collocare sia all’interno che all’esterno della Stazione Spaziale. Al momento assommano a 109 i payloads lanciati dalla società di Houston e sono una cinquantina quelli contrattualizzati per essere lanciati prossimamente. Essi includono hardware di istituzioni statunitensi ed internazionali e di organizzazioni di ricerca e governative. Questi dati collocano NanoRacks ai vertici del mercato emergente per l’utilizzo dell’orbita bassa.

“Siamo contenti di avere la Spaceflight come nostro partner commerciale principale per i servizi di lancio dalla Stazione Spaziale Internazionale,” ha esordito Jeff Manber, l’amministratore delegato di NanoRacks. “E’ una partnership che sta già dimostrando il proprio valore in termini di gestione delle varie tipologie di mercato con le relative clientele. Noi crediamo che l’ISS sia diventata la piattaforma di lancio principale per i piccoli satelliti non solo del presente, ma anche per gli anni a venire.”

Ogni cliente che si rivolge a questa nuova partnership ha una missione ben precisa; in alcuni casi si tratta di dimostrazioni tecnologiche, in altri di missioni prettamente commerciali. I clienti iniziali si questo nuovo soggetto commerciale spaziale sono:

 

  • MIT – Micromas – 3U Cubesat. Dimostrazione tecnologica per l’osservazione meteo.
  • Southern Stars – SkyCube – 1U Cubesat. Radio amatoriale autofinanziata.
  • Universidad Alas Peruanas – UAPSAT – 1U Cubesat. Spacecraft sviluppato da studenti.
  • Planet Labs – Flock 1. Costellazione di satelliti per l’osservazione terrestre.

Il mission management è formato da personale di Spaceflight, di NanoRacks e del titolare del payload. I CubeSats raggiungeranno l’ISS in un lasso di tempo che va dalla fine del 2013 alla metà del 2014.

 

Fonti: NanoRacks LLC; Spaceflight Inc.; ParabolicArc

 

Nell’immagine in evidenza, il lancio di tre CubeSats avvenuto il 4 Ottobre 2012 dall’International Space Station ad opera di NanoRacks. © NanoRacks LLC

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.