L-420: Alcune riflessioni su Gravity

Luca Parmitano nella EVA-22, interrotta anticipatamente per una perdita d’acqua nel casco della sua tuta. Fonte: NASA
Luca Parmitano nella EVA-22, interrotta anticipatamente per una perdita d’acqua nel casco della sua tuta. Fonte: NASA

Samantha Cristoforetti

Dal 2009 è un’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Il lancio della sua prima missione, in cui trascorrerà circa sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale, è previsto per il 24 novembre 2014. È inoltre un ufficiale pilota dell’Aeronautica Militare Italiana con il grado di Capitano.

7 Risposte

  1. dariogreggio ha detto:

    nice!

  2. zava ha detto:

    Sei forte Samantha!!!

  3. step ha detto:

    Credo che il volto dell’astronauta morto con il casco rotto non appaia semplicemente avvizzito come si vede nel film, ma la pressione dei liquidi interni dovrebbe farli uscire violentemente verso l’esterno…

  4. Alessandro Canducci ha detto:

    Io non ancora visto il film ‘Gravity’, comprendo bene quello che sto leggendo dai vostri commenti . . . ma ne approfitto per ricordarvi che esiste la possibilità di costruire navette a propulsione inerziale. provare per credere 😉 ! Cordiali saluti

    • signaleleven ha detto:

      Adesso non ho tempo, magari dopo cena ci provo.

      • Alessandro Canducci ha detto:

        Simpaticissimo . . . lascia perdere poichè non sai nemmeno da dove cominciare: per il dopocena ti suggerisco di vedere un film (Alla ricerca di Nemo) oppure se vuoi rimanere nel campo guardati Balle Spaziali .

  5. dejudicibus ha detto:

    A me il film è piaciuto moltissimo. In effetti non mi sono curato molto delle imprecisioni scientifiche: non è un documentario e quindi ci si può stare. È un ottimo thriller con buoni effetti speciali e una storia basata su una scenografia e un cast minimalista. Davvero ottimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.