L’autoritratto di Curiosity

Periodicamente, il rover marziano utilizza il proprio Hand Lens Imager (vedi sopra) per scattare alcune foto di…se stesso. A causa dell’obiettivo montato e della lunghezza del braccio robotico, sono richiesti piu’ di 50 scatti per poter comporre un ritratto completo del Mars Science Lab. I tecnici a terra usano poi la foto composita per valutare le condizioni generali del rover, l’accumulo di polvere e l’usura delle ruote.
La foto che vediamo qui sotto è stata presa lo scorso 31 ottobre, e mostra il rover nella postazione denominata “Rocknest”, all’interno del cratere Gale. Sono visibili le tracce lasciate dalle ruote, e, a sinistra, 4 solchi prodotti dagli scavi di Curiosity alla ricerca di campioni. A destra dell’immagine, invece, scorgiamo il picco centrale del cratere Gale, denominato Monte Sharp, che sfiora i 5mila metri di altezza.

A questo link è possibile scaricare l’immagine in alta risoluzione.

fonte: NASA

  Questo articolo è © 2006-2021 dell'Associazione ISAA - Alcuni diritti riservati.

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it

Paolo Actis

Paolo ha collaborato con AstronautiNEWS dal maggio 2008 al dicembre 2017

Una risposta