Iniziano i test di volo sul Dream Chaser

Sierra Nevada Corporation (SNC) ha completato con successo il primo test di volo "captive" della navetta a corpo portante in fase di sviluppo, Dream Chaser. Il test è avvenuto su un prototipo in scala 1:1 lo scorso 29 maggio in Colorado.

Durante il test di trasporto in volo, il Dream Chaser è rimasto agganciato ad un elicottero Air-Crane Erickson e i tecnici di SNC hanno potuto verificare l'aerodinamica della navetta, in previsione dei test di volo libero che verranno effettuati presso il Dryden Center della NASA entro la fine di quest'anno.

Il volo captive è stato effettuato solo quattro giorni dopo il completamento di altre milestones previste dal programma della NASA Commercial Crew Development Round 2 (CCDev-2). Queste milestones comprendono: test del sistema di separazione, drop test del carrello di atterraggio, test dell'interfaccia di agganciamento per i test captive, e la Flight Test Readiness Review per il primo test captive.

Durante la Flight Test Readiness Revie, avvenuta il 24 maggio, i dirigenti di SNC hanno dato l'approvazione per il volo captive avvenuto pochi giorni dopo.

Il progetto del Dream Chaser si basa sul lifting body HL-20, sviluppato dalla NASA negli anni '60. Il programma provvisorio prevede il trasporto della navetta al Dryden Flight Research Center presso la base dell'Air Force di Edwards in California alla fine di agosto. A settembre dovrebbero cominciare i primi test di volo libero e atterraggio.

Fonti: NASA, Sierra Nevada.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17792.new#new

Matteo Carpentieri

Appassionato di astronomia e spazio, laureato in una più terrestre Ingegneria Ambientale. Lavora come lecturer (ricercatore) all'Università del Surrey, in Inghilterra. Scrive su AstronautiNews.it dal 2011.