Malindi: a Vitrociset la gestione integrata della Base

L’Agenzia Spaziale Italiana e Vitrociset S.p.A. hanno sottoscritto un accordo quadriennale per la gestione integrata della base di Malindi in Kenia,  intitolata al Prof. Luigi Broglio (BSC – Broglio Space Centre). Il contratto di gestione, firmato lo scorso 31 maggio, permetterà all’ASI, nell’ambito degli accordi intergovernativi in fase di finalizzazione fra Italia e Kenia, di programmare un piano di sviluppo e potenziamento del centro spaziale, per renderlo adeguato alle esigenze spaziali nazionali e per qualificare ulteriormente lo sviluppo della Regione Africana, anche in risposta alle istanze della Commissione Europea. Vitrociset Kenia, in un’ottica di potenziamento e sviluppo, assumerà circa 198 persone, fra tecnici e figure specializzate, per ottemperare alle esigenze operative richieste dal contratto.

Attualmente  la Base e le sue infrastrutture garantiscono l’assistenza necessaria per le prime fasi di volo del vettore ARIANE, e in prospettiva dei vettori Soyuz e Vega, lanciati da Kourou. Le infrastrutture ASI, inoltre, garantiscono il controllo operativo e l’utilizzo applicativo per altre missioni nazionali e internazionali a partire dalle comunicazioni fino all’osservazione della terra.

Il comparto Spazio e Trasporti di Vitrociset, è “Prime Contractor” per lo sviluppo della base di Lancio del vettore europeo VEGA a Kourou, Guyana francese, e gestisce per l’Agenzia Spaziale Europea, in un consorzio europeo, le operazioni di lancio e manutenzione delle infrastrutture CNES ed ARIANESPACE, sempre a Kourou.

Fonte: ASI

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=15707.new#new

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.