ISS Daily Report – Martedì 08 Marzo 2011

ISS Daily Report Martedì 08 Marzo 2011

Con la giornata di oggi ritorna il ciclo di veglia/sonno pre STS-133.

Paolo Nespoli ha dato il suo supporto avviando un’altra sessione dell’esperimento EHS GC/DMS (Environmental Health Systems Gas Chromatograph / Differential Mobility Spectrometer) conosciuto come AQM (Air Quality Monitor) controllato da uno specifico Laptop dotato del software SIONEX. In pratica un dimostratore della categoria COTS (Commercial Off-the-Shelf) che utilizza tecnologia per l’identificazione di composti organici volatili.

Cady Coleman si è occupata del periodico prelievo di campioni d’acqua dal WRS nel Nodo 3, per cui ha utilizzato il TOCA per le analisi di rito.

Paolo ha eseguito il service al FIR FCF (Fluids Integrated Rack / Fluids & Combustion Facility) sostituendo il box dei campioni biologici con uno nuovo, una volta completato l’allestimento è stata data conferma al POIC di Huntsville per procedere appena pronti con una nuova sessione sperimentale.
Successivamente Paolo e Cady hanno riservato circa un’ora per rimuovere nuovamente materiale cargo parcheggiato qua e la nel Nodo 2 e nel bay D2 per fare spazio nell’area del boccaporto di nadir, dal momento che HTV-2 verrà a breve spostato nuovamente dalla sua attuale posizione in zenith.

Nel segmento russo continuano i preparativi in vista del rientro a Terra di Kaleri, Oleg e Scott, i tre hanno indossato le rispettive tute Sokol per un test. Successivamente Alex Kaleri per circa un’ora ha istruito Dmitri con le attività di “passaggio delle consegne” dal momento che Dmitri sarà il solo astronauta russo a bordo della ISS fino a quando non arriverà il nuovo equipaggio con la Soyuz TMA-21 il prossimo 01 Aprile.

Oleg da parte sua ha riservato circa tre ore per imballare e stivare all’interno del modulo orbitale della Soyuz materiale non più utilizzabile e quindi da gettare (dopo la separazione dal modulo di discesa, quello orbitale si distruggerà nel rientro atmosferico).

– alle 8:45 am EST, Scott e Cady hanno avuto un collegamento con il team che segue l’inventario e il materiale stivato a bordo.
– alle 6:50 am, Paolo Nespoli ha effetuato un collegamento amatoriale con gli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale Marco D’Oggiono – Lecco.
– alle 8:19 am, è stata la volta di Cady ad eseguire un collegamento radio con gli studenti del Schulhaus Dorf, Richterswil – Svizzera.

Operazioni robotiche: per circa due ore la piattaforma Mobile Transporter è stata movimentata lungo la sua rotaia sul longherone principale della Stazione, fermandola al punto WS5 da dove inizieranno le operazioni di rilocazione del cargo giapponese Kounotori da Zenit a Nadir, del Nodo 2.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.