ISS Daily Report – Mercoledì 15 Dicembre 2010

ISS Daily Report Mercoledì 15 Dicembre 2010

Soyuz TMA-20/25S: da Baikonur il lift-off é stato nominale come pure l’ascesa e l’inserimento in orbita.
Paolo Nespoli, il comandante Dmitriy e Cady Catherine (Cady) Coleman non riportano problemi di sorta. Il docking é previsto per il 17/12 nel pomeriggio (3:12 pm EST). TMA-20 é una navicella di tipo precedente, senza la tecnologia digitale utilizzata nella nuova generazione (come la TMA-01M).

A bordo della ISS, Kaleri ha condotto la manutenzione al sistema russo per la rimozione delle impurità, ripulendo il sistema dei filltri e rigenerando le cartucce assorbenti.

Tra le attività di Scott Kely troviamo:
* una sessione di EHS GC/DMS (Environmental Health Systems Gas Chromatograph / Differential Mobility Spectrometer), conosciuto anche come AQM (Air Quality Monitor) ed è controllato da un Laptop dotato del relativo software SIONEX. AQM è un dimostratore della categoria COTS (Commercial Off-the-Shelf) che utilizza tecnologia per l’identificazione di composti organici volatili.
* installazione della protezione PaRIS al FCF (Fluids & Combustion Facility)  presente in CIR, per evitare di compromettere la sensibile strumentazione con le sollecitazioni dinamiche in arrivo da un docking o da un reboost.
* service ad alcuni payloads scientifici.
* recupero di alcuni accessori per le riprese del momento dell’apertura e dell’ingresso, dei tre nuovi astronauti di TMA-20.

In preparazione dell’arrivo della Soyuz 25S, Scott e Kaleri hanno predisposto il consueto schema per i collegamenti video, per la conversione dei segnali della Sony HDV e l’invio dei pacchetti streaming.

Dopo aver conferito con Jacob Katz (sviluppo payload per SPHERES), Scott si é riservato circa 2 ore e mezza tra preparare SSC-5 (Station Support Computer 5 con l’interfaccia grafica GUI di SPHERES) e la simulazione dell’esperimento.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.