ISS Daily Report – Venerdì 26 Novembre 2010

ISS Daily Report Venerdì 26 Novembre 2010

Giornata di riposo, con la possibilità di dormire più a lungo.

Nel frattempo sul nostro pianeta in un angolo sperduto del Kazakistan atterrava con successo il modulo di discesa della Soyuz TMA-19, con a bordo Doug Wheelock, Shannon Walker e Fyodor Yurchikhin.

Dopo 163 giorni nello Spazio di cui 161 attraccata alla Stazione la Soyuz ha eseguito un atterraggio nominale alle ore 11:46 pm, EST (local time in Kazakistan 10:46 del mattino), a circa 84 Km nel nord est di Arkalyk.
Il modulo si è appoggiato sul fianco e l’equipaggio è stato trovato in buone condizioni.

TMA-19 si è separata da MRM1 Rassvet dopo i controlli pre-volo e un test di tenuta nominali. Tre minuti dopo la separazione dalla Stazione, la Soyuz ha eseguito 15 sec di accensione di allontanamento, mentre l’accensione per l’ingresso nel corridorio di discesa é stato di 4 min e 24 sec. I tre moduli si sono separati in modo corretto alle 11:20 pm, il rientro in atmosfera è iniziato alle 11:23 e il dispiegamento del paracadute alle 11:31, quindici minuti più tardi il modulo toccava il suolo.

Dopo un primo check da parte dei medici delle squadre di recupero, l’equipaggio è stato portato in volo a Kustanai, dove Shannon e Wheelock sono stati trasferiti a bordo di un Gulfstream-III della NASA per il rientro in patria a Houston (con due scali tecnici per il rifornimento). Fyodor, nel frattempo volava a bordo di un Tupolev 134 verso Star City.
Durante la loro missione, Expedition24 e 25 hanno lavorato a più di 120 esperimenti in microgravità, spaziando tra ricerche in biologia, biotecnologia scienze dei materiali, sviluppo tecnologico e scienza dello Spazio e della Terra.
Inoltre hanno dovuto fronteggiare un’emergenza di una certa gravità dal momento che il sistema di raffreddamento ha perso il 50% della sua capacità operativa, organizzando le successive tre passeggiate spaziali non programmate, nelle quali é stato sostituito il modulo pompa.  Fyodor Yurchikhin ha al suo attivo un totale di 371 giorni trascorsi nello Spazio, 178 i giorni accumulati invece da Doug Wheelock.

Restano bordo della Stazione:
– Scott Kelly in qualità di comandante
– Alexander Kaleri come FE1
– Oleg Skripochka come FE2

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.