ISS Daily Report – Sabato 20 Novembre 2010

ISS Daily Report Sabato 20 Novembre 2010

Esattamente 12 anni da Baikonur veniva lanciato con un razzo Proton, il modulo Zarya (FGB) che ha costituito il primo modulo della neonata International Space Station.

Alle 9:00 am, l’intero equipaggio ha condotto la regolare riunione settimanale con il controllo di volo, discutendo i vari punti del programma di lavoro della settimana entrante.

Kaleri ha quindi ripreso le prove fotografiche per esercitarsi con la manovra RPM (R-bar Pitch Maneuver) che seguirà lo Shuttle nella fase finale di avvicinamento alla ISS. La fotocamera utilizzata è la nota Nikon D2X con cui ha provato gli obiettivi da 400 e 800 mm. Kaleri come in precedenza, ha scattato numerose fotografie della superficie terrestre dallo stesso oblò di SM che verrà utilizzato per la “R-bar pitch”, ha testato una ventina di sequenze ravvicinate e quasi sovrapposte. Al termine ha inviato tutto a Terra per un giudizio da parte del team di specialisti.

Scott ha invece raccolto il nastro fotografico utilizzato per l’esperimento CFE (Capillary Flow Experiment) e questa sarà l’ultima volta che si renderà necessaria questa operazione dal momento che il team di lavoro ha giudicato accettabili anche la qualità delle riprese fotografiche digitali in HD.

Fyodor ha dedicato ulteriore tempo per gli imballi da inserire nel pochissimo spazio a disposizione all’interno del modulo di discesa della Soyuz. Successivamente lo stesso Fyodor ha accuratamente ispezionato il meccanismo e le guarnizioni del portellone che separa MRM1 dalla TMA-19 (tolte le coperture di protezione ha ampiamente fotografato gli ingranaggi interni del meccanismo).

Alle 6:50 am, i tre astronauti russi hanno supportato un evento TV, con un’intervista per il documentario scientifico NAUKA 2.0, organizzato da Yedinaya Media Gruppa TV Studios. L’intervista finirà all’interno del palinsesto che avrà come argomenti: “Space. One Step To The Launch” ; “Evolution of a Space Suit” ; “A Launchpad In French Guyana”.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.