ISS Daily Report – Giovedì 04 Novembre 2010

ISS Daily Report Giovedì 04 Novembre 2010

Wheelock ha riservato circa un’ora per proseguire la mappatura fotografica (programma photosynth) di FGB, US Lab, Nodo1, Nodo2 e 3, US Airlock, Columbus e Kibo.
La mappatura per ovvie ragioni viene eseguita senza che ci sia personale nelle aree inquadrate. Il lavoro di oggi era comunque circoscritto a KIBO. Photosynth ha lo scopo di ricreare ambienti panoramici in 3D costantemente aggiornati e l’idea è di realizzare una sorta di simulatore ambientale per la ISS, per far si che gli equipaggi possano avere una certa familiarizzazione durante i training a Terra. Successivamente Wheelock ha eseguito l’inventario dei racks HRF (Human Research Facility) inviando poi la situazione a Terra.

Sempre Wheelock, ha avviato un’altra sessione di NASA EPO (Education Payload Operations). Con Shannon, ha mostrato la differenza tra gli abiti utilizzati nello Spazio rispetto a quelli usati a Terra. Questa demo chiamata “faschion show” era seguita in real time dal team di terra, per interagire in tempo reale con la sessione.
Sempre restando in tema, Shannon ha successivamente eseguito un inventario degli abiti di Exp-25 tra cui l’analisi dei diversi tipi di biancheria intima per facilitare l’ottenimento di quantità e di tipo. Diversi tipi di biancheria intima erano situati nella stessa borsa, quando dovrebbero essere ordinati per tipo in un singolo sacchetto (anche per l’aggiornamento d’inventario). Alla fine ci dovrebbero essere 12 sacchi suddivisi per tipo e dimensioni di biancheria intima.

Oleg & Fyodor hanno continuato i preparativi di EVA-26, questa volta dedicandosi al comparto DC-1 e al vestibolo  di SM in cui è stato creato dello spazio, spostando dei payloads scientifici in MRM2. Sono quindi passati ad una sessione pre-Orlan del protocollo russo MedOps, assistendosi l’un con l’altro (elettrocardiogramma e altri esami).

I due russi non hanno mancato di filmare la prima parte di materiale per il progetto TV “Nauka 2”. Il progetto di divulgazione scientifica è prodotto da Unique Media Group, che andrà in onda sui canali televisivi “Russia 2”, “Russia 24” e “My Planet”. Tra l’altro, nello spazioporto della Guiana francese, una troupe televisiva sta ora facendo un film sulla produzione e organizzazione del “space power”. Nella giornata di oggi le riprese erano finalizzate al “Food & Eating” a bordo della ISS. La seconda parte è programmata per il prossimo 09/11.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.