ISS Daily Report – Venerdì 01 Ottobre 2010

ISS Daily Report Venerdì 01 Ottobre 2010

Wheelock e Shannon continuano con la loro attuale sessione di SLEEP; cicli di sonno/veglia con controlllo actigraphy (si trata di una particolare specializzazione medica).

Alla fine i due astronauti americani hanno portato al termine la IFM di T2/Colbert, allineando e centrando tutto il rack in Nodo3. Domani verranno fatti i test di funzionamento.

Alcune altre attività per Shannon, sono state:
* reboot di tutti i PCS attivi (Portable Computer System), nonche dei laptop PWS (Portable Work Station). Successivamente ha controllato lo stato delle batterie di ognuno di essi.
* caricamento e controllo del nuovo software per l’esperimento EarthKAM (una Kodac DCS 760, che esegue gli scatti da remoto al servizio di un programma educational. Le richieste degli studenti vengono caricare nel software del laptop che poi attiva la DCS,  che nei tempi stabiliti scatta le foto. Le immagini poi, eseguono il percorso al contrario, dal laptop al downlink a Terra).
* esecuzione di un power cycling della SHIELD silicon detector unit di ALTEA (Anomalous Long Term Effects on Astronauts).
* service al contenitore di MELFI2, il box che contiene i campioni dell’esperimento GENARA. Si tratta di una ispezione per vedere se per caso con compaiano corrosioni del box contenitore.
* service al JAXA CBEF (Cell Biology Experiment Facility) in Kibo JPM.
* chiusura del lavoro, per l’applicazione del tubo a T, che serve per la nuova derivazione di acqua potabile da WPA.
* ispezione settimanale di TVIS.

Alle 4:02am, EDT Yurchikhin con i due colleghi hanno ha supportato due eventi TV russi, inviando un messaggio di saluti e congratulazioni. Uno per il cinquantesimo anniversario di Mission Control Center-Moscow – TsUP e l’altro per il World Teachers’ Day, istituito dall’UNESCO.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.