ISS Daily Report – Giovedì 21 Ottobre 2010

ISS Daily Report Giovedì 21 Ottobre 2010

All’interno di KIBO, Shannon ha continuato il suo supporto all’esperimento JAXA Hydro Tropi, iniziato Lunedì scorso. Successivamente Shannon ha eseguito la sessione mensile riguardo un’eventuale emergenza CHeCS (Crew Health Care Systems), qui in qualità di CMO per far pratica nell’affrontare possibili criticità di salute con l’utilizzo delle apparecchiature mediche di bordo.

Skripochka & Kaleri con il supporto di TsUP Mosca hanno eseguito un test interno via wireless del teleoperatore TORU (cioè tra la stazione di controllo posta in SM e, nello specifico caso, con il ricevitore del cargo 39P che si trova a poppa di SM).

Scott Kelly ha iniziato la sua prima settimana riguardo FFQ (Food Frequency Questionnaire) inserendo i relativi dati nel laptop MEC (Medical Equipment Computer). Ogni astronatuta ha il suo personale log, e qui deve registrare i consumi della settimana dei prodotti alimentari come bevande, cereali, uova, pane, snack, dolci, frutta, minestra, verdura, prodotti lattiero-caseari, carne, pesce, pollo etc. v(un vero e proprio resoconto della dieta alimentare per ciascun astronauta). Il programma FFQ serve tra l’altro, agli specialisti che aiutano a mantenere il miglior stato di salute dell’equipaggio.

Alle 8:25 am, EDT Wheelock, Scott e Shannon si sono collegati con l’equipaggio di STS-133/ULF5 e gli specialisti di Terra. Hanno quindi discusso i trasferimenti cargo una volta che lo Shuttle sarà attraccato alla ISS. Successivamente l’argomento trattato si spostato sulle operazione pre & post EVA, per le due spacewalks che saranno eseguite da Alvin Drew e Tim Kopra. Discovery trasporterà due nuove tute EMU, che verranno utilizzate per questa missione e che poi torneranno a Terra.

Shannon ha lavorato presso la stazione robotica per preparare la strumentazione all’attivazione del braccio SSRMS, per il previsto spostamento alla piastra di vincolo in Nodo2 che è stato poi compiuto, eseguito da Shannon avente Scott come supporto.

ISS reboost: la singola accensione avvenuta utilizzando i propulsori di Progress è stata nominale. Il reboost ha così innalzato l’altitudine della Stazione di circa 890 metri. La nuova posizione serve per il prossimo lancio Progress 40P previsto per il 27 Ottobre e il successivo lancio del Discovery (con una finestra di lancio che si apre il 1° Novembre).

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.