ISS Daily Report – Venerdì 27 Agosto 2010

ISS Daily Report Venerdì 27 Agosto 2010

Oggi, Skvortsov e Kornienko, hanno continuato con la riparazione del TVIS.
Aver scoperto che la causa del rumore era una vite incastrata sotto la cinghia, ha costretto gli specialisti ad una completa revisione delle procedure che interessano la seconda parte dell’intervento. Di fatto, si rendono inutili alcune operazioni ma si aggiungono i controlli del tamburo da cui si crede si sia allentata la vite

Yurchikhin nel frattempo ha trasferito il nuovo hardware scientifico VETEROK da SM a MRM2 Poisk, ha poi attrezzato l’area per la nuova unità. VETEROK vuole sperimentare sistemi alternativi per la pulizia e rivitalizzazione dell’aria, pompando aria attraverso un filtro elettrostatico e saturando il flusso con ioni positivi e negativi. In questo modo si vorrebbe risolvere il problema della rimozione di contaminanti organici sia nei volumi principali dell’habitat che nei recessi dietro i pannelli.

La tabella dei lavori di Shannon, tra l’altro, prevede:
* la ricerca della borsa 1321 che contiene il payload PACE (Preliminary Advanced Colloids Experiments) da utilizzare in Columbus.
* la ricerca di un cavo particolare che serve per ITC FSS (Internal Thermal Control System Fluid Servicer System).
* sistemare delle nuove etichette adesive in Nodo2. 
* registrare i dati raccolti da CubeLab (una piattaforma low-cost da 1 Kg con scopi educational).
* cercare alcuni accessori per ARED per radunarli tutti in un’unico luogo.
* cercare alcune staffe da utilizzare per il CQ (Crew Quarters) in Nodo2, che non si trovano.

Kornienko ha impiegato altre due ore mezza per immagazzinare materiale da gettare all’interno del cargo Progress 38P, per la distruzione nel rientro atmosferico.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.