ISS Daily Report – Domenica 12 Settembre 2010

ISS Daily Report Domenica 12 Settembre 2010

Alle 7:57 am, il cargo Progress 39P ha attraccato a poppa di SM, sotto il completo controllo automatico di KURS e il serraggio di sicurezza del sistema di docking è avvenuto alle 8:04. Questa volta tutti i sistemi hanno lavorato nominalmente su entrambi i lati cargo/ISS. In questa fase come al solito, la Stazione resta in volo libero per almeno 20 min per mitigare le sollecitazioni dell’attracco ed evitare accensioni automatiche del controllo di assetto.

L’attracco è stato seguito in video streaming dall’interno di FGB, dove due laptop di cui uno configurato come VWS (Video Streaming Workstation) converte il segnale in MPEG-2 e lo invia, via USOS. Questo sistema è preferito rispetto al precedente ESA MPEG2 Encoder, per la maggiore stabilità.
Successivamente al test di tenuta del vestibolo, della durata di un’ora, sono stati aperti i portelloni (alle 11:00am), installati i morsetti di sicurezza del meccanismo di docking, eseguito il controllo dellaria all’interno e una volta dentro, sono stati spenti i sistemi del cargo e iniziate le procedure di “vestizione” delle condotte aria, del sensore di temperatura, telemetria, ecc.

Da Subito sono stati trasferiti i materiali che necessitano di trattamenti particolari (come la conservazione a bassa temperatura) o payload delicati. Ad esempio Shannon ha subito recuperato ESA SODI (Selectable Optical Diagnostics Instrument Experiment) e il JAXA PCG (Protein Crystal Growth).

Yurchikhin ha quindi riservato un’ora e mezza per i primi straferimenti di materiale.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.