ISS Daily Report – Venerdì 04 Giugno 2010

ISS Daily Report Venerdì 04 Giugno 2010

FE-2 Caldwell-Dyson ha dedicato circa un’ora e mezza di troubleshooting alla pompa dell’OGS (Oxygen Generator System) sulla quale il sensore di pressione ha emesso letture errate facendo si, che l’OGS andasse in “shut down”  lo scorso 22/05. Oggi l’ispezione era rivolta principalmente al Controller del sistema per escluderlo dalla catena dei componenti sospetti.

In preparazione dell’attività per installare il PDGF (Power & Data Grapple Fixture – recuperato dagli spacewalkers di Atlantis ) all’esterno del modulo FGB il prossimo 8 Luglio (EVA15), Mikhail ha trasferito l’adattatore PDGF russo in DC1 per iniziare l’allestimento di altri accessori. Questo nuovo punto di attacco PDGF (il primo sul segmento russo) verrà utilizzato per estendere l’operatività del braccio SSRMS che potrà avventurarsi oltre Nodo1.

Tracy ha eseguito una calibrazione degli strumenti del nuovo CSA-CP (Compound Specific Analyzer-Combustion Products) che avevano manifestato una deriva dei sensori. CSA-CP è una cabina atmosferica passiva che fornisce risposte strumentali alla combustione dei vari campioni scientifici (raccoglie dati su monossido di carbonio, e altri elementi derivanti dalle combustioni).

alle 5:00 am, Skvortsov e Kornienko si sono collegati con TsUP Mosca per discutere lo status del magazzino, dell’inventario e relative dislocazioni del segmento russo.

Reboost: un’accensione è programmata per stanotte alle 11:20 pm EDT, che verrà eseguita dai propulsori del modulo SM. La durata dell’accensione sarà di 4 min e 7 sec. Obiettivo, l’innalzamento di 7600 metri di altitudine per armonizzarsi con i due prossimi eventi; Soyuz TMA-19/23S e il cargo Progress 38P.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.