ISS Daily Report – Lunedì 26 Aprile 2010

ISS Daily Report Lunedì 26 Aprile 2010

Dopo ave configurato la videocamera per riprendere la sessione sperimentale in CIR (Combustion Integrated Rack) TJ Creamer ha allestito l’attrezzatura, assistito dal centro operazioni per i payload POIC.

In Nodo2, Oleg Kotov e Kornienko hanno continuato l’installazione del nuovo CQ (Crew Quarters) perfezionando collegamenti e regolazioni e quando il CQ sarà pronto, verrà utilizzato da Kornienko.

Settima settimana di raccolta di campioni d’acqua e questa volta il compito è stato completato da Tracy. Come di consueto ha utilizzato il TOCA per le prime indagini sui campioni prelevati. L’acqua prelevata nei vari punti, viene sia analizzata a bordo che conservata per approfondimenti di laboratorio a Terra. Tracy inoltre, si è dedicata all’attrezzatura educational EarthKAM (in Nodo2) configurandola per una nuova sessione di cui usufruiranno l’ampio gruppo di studenti coinvolti.

In US Airlock, Soichi ha condotto una regolare pulizia del circuito interno delle EMU 3005 e 3010, pulendo filtri e iniettando nel ciclo di pulizia una sostanza biocida, che ha lasciato agire per circa 2 ore.
Il comandante Kotov, supportato dagli specialisti, ha spento Elektron e azionando delle valvole ha eseguito uno spurgo di sicurezza.

T2 COLBERT: l’attrezzatura appena spostata in Nodo3 non ha ancora avuto il benestare all’uso. Dall’ispezione della documentazione visiva, gli specialisti non sono molto soddisfatti e indicano troppi punti che possono essere fonte di problemi. Sembra che ci siano punti di interferenza e altri con poco spazio per chi si esercita (ad esempio ci sono un paio di lampade di illuminazione ambientale, troppo basse). Si resta quindi in attesa di indicazioni.

Progress 37P, a Baikonur si continua la preparazione al lancio prevista per il 28/04. Il cargo consegnerà circa 850 Kg di carburante, più Ossigeno, acqua, parti di ricambio e materiale scientifico/sperimentale.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.