ISS Daily Report – Lunedì 01 Febbraio 2010

ISS Daily Report  Lunedì 01 Febbraio 2010

In Columbus il comandante Williams ha iniziato la sua quarta sessione (su cinque) dell’Ambulatory Monitoring che riguarda l’esperimento ESA ICV (Integrated Cardiovascular) ha quindi preparato actiwatches, elettrodi e imbragatura. Come assistente aveva TJ Creamer. Le attività ICV consistono i due separate ma correlate, parti e sono distribuite su un periodo di una settimana, nella quale sono programmate scansioni ecografiche e controlli ambulatoriali. Queste attività si relazionano inoltre con CCISS, programma che vuole analizzare gli effetti che i voli di lunga durata hanno sulle funzioni cardiache e dei vasi sanguigni che portano sangue al cervello.

Creamer ha lavorato anche alla attrezzatura EarthKAM, piazzandola in Nodo-2 per una nuova sessione di riprese. Questo payload viene gestito da Terra senza l’intervento dell’equipaggio, e per gestione si intende che il sistema viene programmato dagli studenti delle middle schools (supportati dai loro insegnanti), per la ripresa di immagini a seconda del tema di studio. Le richieste degli studenti vengono caricare nel software del laptop che poi attiva la Kodac DCS760,  che nei tempi stabiliti scatta le foto. Le immagini poi, eseguono il percorso al contrario, dal laptop al downlink a Terra.

Sempre Creamer ha lavorato alla rimozione della pompa/separatore, ormai degradato del sistema WPA (Water Process Assembly) con un ricambio nuovo. L’attività ha comportato la rotazione del rack in cui si trovava l’unità degradata, condizione causata da una probabile ostruzione del separatore. Il WPA che è fuori servizio dal 19/01, sarà riattivato con la mission 20A, dopo l’installazione di un kit filtro da inserire tra il serbatoio di recupero e la pompa/separatore.

Jeff e TJ si sono dedicati alla ricerca, in uno dei vari anfratti del segmento US di una LTA Lower Torso Assembly) che serve per l’operazione di unione del torso durante l’assemblaggio di una EMU. Senza LTA preparare una EMU è molto più complicato. L’LTA figura nell’elenco di magazzino ma come ogni tanto succede, risulta non essere al suo posto e si deve iniziare una ricerca nei vari luoghi in cui è immagazzinato il materiale.

– alle 1:30 Jeff, Oleg e Soichi si sono collegati con gli specialisti via audio per discutere i risultati della loro ultima esercitazione, nelle riprese che riguardano la manovra RPM e quindi l’ispezione dello scudo termico dello Shuttle.
– alle 2:45 am EST, è stata condotta una teleconferenza per discutere le operazioni cargo di Endeavour.
– alle 10:10 am EST, Jeff e Soichi hanno avuto un collegamento radioamatoriale con gli studenti della Troy School District in Troy, Michigan.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.