Presentato lo SS2 della Virgin Galactic

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Il fondatore della compagnia Virgin Galactic Sir Richard Branson ha presentato ieri, insieme al progettista della Scaled Composites Burt Rutan, lo Space Ship Two "VSS ENTERPRISE" il primo aerospazioplano commerciale al mondo che entrerà in servizio nel 2011.

Lo SS2 è direttamente derivato dal suo predecessore SS1 che nel 2004 si aggiudicò l'Ansari Space Prize compiendo due voli suborbitali consecutivi con pilota oltre i 100 Km di altezza.

La Virgin Galactic punta a sviluppare una compagnia spaziale commerciale di linea partendo proprio dallo SS2 che, oltre a due piloti, porterà 6 passeggeri oltre i confini dell'atmosfera che potranno godersi qualche minuto di assenza di peso fluttuando liberamente all'interno della spaziosa cabina.
Attualmente oltre 300 futuri astronauti si sono prenotati il posto per un volo, avendo già pagato per intero la quota di 200.000 $.

Inizialmente portata ad una quota di 16 Km dall'aereo madre White Knight Two "EVE", l'ENTERPRISE si separerà per  il volo propulsivo a razzo fino ai 110 Km di altezza, per poi planare fino alla pista di atterraggio.
Entrambi i veicoli che compongono il sistema sono costruiti con materiali compositi al carbonio per renderli si leggeri ma anche strutturalmente solidi, il WK2 è spinto da quattro motori Pratt and Whitney PW308A, mentre lo SS2 da un unico motore a razzo ibrido appositamente sviluppato.

La presentazione è avvenuta al Mojave airport alla presenza del Governatore della California A. Schwarzenegger e  Bill Richardson del New Mexico, dove è in costruzione lo Spaceport America da cui verranno compiuti i voli della flotta che si comporrà di almeno 6 spazioplani.
Un secondo esemplare di SS2 è già in costruzione e verrà battezzato come "VSS VOYAGER".

Simone Montrasio

Appassionato di astronautica fin da bambino, gli studi ed il lavoro mi hanno tenuto occupato nel settore chimico industriale fino al 2011 quando ho deciso di cambiare completamente vita e dedicarmi alla campagna. Collaboro felicemente con AstronautiNEWS dalla sua fondazione con una pausa sabbatica tra il 2011 ed il 2013.

Potrebbero interessarti anche...