ISS Daily Report – Domenica 22 Novembre 2009

ISS Daily Report  Domenica 22 Novembre 2009

Today Suraev ha eseguito il periodico controllo di eventuali perdite del serbatoio acqua in SM, pompando dentro al serbatoio vuoto aria in pressione e verificando che la membrana interna (presente in questo tipo di serbatoio) fosse integra.

Williams e DeWinne hanno proseguito con il trasferimento di materiale arrivato con Atlantis. Al momento le operazioni sono al circa il 50% della tabella di marcia.

Alle 4:28 pm, Williams ha assistito Randy Bresnik nella sua attività PFC. Tra l’altro Abigail Mae, la moglie di Randy ha partorito una bimba. Questa è la seconda volta che, ad un astronauta americano, nasce un figlio mentre quest’ultimo è impegnato in orbita. La prima volta è successo proprio a Mike Fincke, a cui era nata una bambina mentre faceva parte dell’equipaggio ISS, nel Giugno del 2004.

Nicole Stott ha trasferito e installato il nuovo CUCU (COTS UHF Communication Unit) e il CCP (Crew Command Panel) dentro il rack Express Rack6. Queste sono state le prime attività previste per il programma di attracco del veicolo cargo chiamato DRAGON, previsto tra un anno.

– alle 10:38 am, Nicole, Melvin e Satcher si sono riuniti per un evento TV con relativa intervista, in cui erano coinvolti 3 media americani  “WTTG-TV” Washington, “Bay News 9” Tampa-FL e “WBBM Radio” Chicago.
– alle 12:08 Wilmore Melvin e ancora Nicole hanno presenziato ad un’altro programma TV di tipo educational, tenuto alla presenza degli studenti della Tennessee Technological University – Cookeville.

Proseguono inoltre la preparazione Bobby Satcher e Randy Bresnik per la prevista terza EVA di domani 23/11.

Emissione di “falso allarme” – aggiornamento:
l’equipaggio ha eseguito delle prove sui tre pannelli di controllo (Fire, ventilazione e avviso sostanze tossiche) del nuovo modulo MRM2 e inaspettatamente tutti e tre hanno manifestato un funzionamento non corretto andando interferire con la strumentazione CC MDM (Command & Control Multiplexer/Demultiplexer computer) dell’area CW (Caution & Warning) del segmento americano. A questo punto il pannello di allerta di MRM2 è stato disattivato per tutto il periodo che sarà necessario, onde evitare ulteriori falsi allarmi dei sistemi di bordo.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.