ISS Daily Report – Venerdì 16 Ottobre 2009

ISS Daily Report  Venerdì 16 Ottobre 2009

Giornata con un programma lavori, alleggerito.

A complemento delle loro tre ore di esercitazioni e controllo del sistema per teleoperazioni TORU, Romanenko e Suraev hanno anche discusso le procedure con gli specialisti di Mosca. DeWinne ha inoltre disposto la strumentazione per seguire l’attracco del cargo 35P con la telecamera del braccio SSRMS.

Proseguono inoltre l’immagazzinamento di contenitori di cibo di più immediato uso all’interno di Columbus, operazioni registrate comunque su IMS (database dell’inventario e disclocazione a bordo).
Inoltre, iniziano da oggi i primi preparativi per la prossima missione Shuttle di Atlantis STS-129, eseguendo le esercitazioni per la ripresa fotografica e relativa ispezione dello scudo termico dell’Orbiter quando sarà in fase di avvicinamento.

Alle 11:25 am, Nicole con Thirsk e DeWinne hanno avuto una riunione tecnica con gli specialisti a Terra per discutere operazioni, osservazioni e impressioni della fase di avvicinamento e di “cattura” di HTV e delle operazioni esterne, che riguardano la movimentazione di EP (Exposed Pallet, in pratica il bancale di viaggio in cui vengono inseriti i payload destinati alla piattaforma esterna a KIBO).

Aggiornamento WRM:
una nuova lista di riferimento sullo stoccaggio delle acque a bordo è stata inviata ieri. Sono stati quantificati, 78 contenitori CWCs d’acqua per un totale di 1785 Litri per quattro tipi diversi di acqua:
* 65 contenitori CWC di acqua tecnica (per i processi di elettrolisi) per un totale di 1400 Litri + 187 Litri di acqua per solo flussaggio e 177 Litri in altre quattro sacche per uso contingente.
* 8 CWC per acqua potabile, per circa 323 Litri, dei quali 194 al momento off-limit per via delle analisi in corso a Terra.
* 3 CWC di acqua di condensa, tutti pieni.
* 2 CWC di acqua sporca di recupero dai lavaggio dei circuiti delle EMU per circa 57 Litri

PAS collaudo:
da Terra gli specialisti hanno attivato ed eseguito il collaudo del PAS (Payload Attach System) e CLA (Capture Latch Assembly) un collaudo successivo a quello della scorsa settimana che riguardano i punti di attacco sul traliccio esterno e che possono raccogliere payload esterni e/o ricambi per la Stazione stessa. Anche in questo caso i thrusters di correzione di assetto sono stati momentaneamente disattivati.

Aggiornamento software USOS:
Sono stati eseguiti tutta una serie di upgrade dei software di gestione sistemi, navigazione e controllo e come si intuisce, sono operazioni estremamente delicate. Sono state eseguite da remoto, con vari steps, reboots, backup e sequenze di avvio di sicurezza. Le operazioni di aggiornamento erano in corso da un po’ di tempo e oggi viene annunciato con soddisfazione, il termine delle attività.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.