E’ attraccata la Progress M-03M

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La capsula cargo russa Progress M-03M si è agganciata autonomamente al boccaporto lato Terra del compartimento di docking russo Pirs alle 9:40 p.m. EDT (3:40 CEST), quando era totalmente immersa nel buio orbitale ad una quota di volo di circa 362 km al di sopra delle coste dell'Uruguay, nel sud dell'Oceano Atlantico.

Il cargo ha portato in orbita circa 2,5 tonnellate di rifornimenti vari per la Stazione. Il carico secco ammonta a circa 790 kg ed è composto da pezzi di ricambio, materiale per il supporto vitale, ed altro hardware. Il carico liquido è composto da circa 870 kg di propellenti per i propulsori del Segmento Russo e da 420 kg di acqua potabile.

La Progress M-03M è stata lanciata lo scorso Mercoledì notte dal Cosmodromo di Baikonur in Kazakhstan.

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)