Ad ottobre il primo lancio spaziale Rumeno

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

L'associazione non governativa rumena per l'aeronautica e la cosmonautica "ARCA" ha annunciato ieri che il prossimo mese effettuerà il primo lancio suborbitale del razzo "Helen" nell'ambito del "Google Lunar X Prize".

Il razzo tristadio Helen è completamente diverso da qualsiasi altro lanciatore, verrà lanciato da una nave nel Mar Nero utilizzando un pallone aerostatico, il più grande mai costruito al mondo, che lo porterà dopo circa 2 ore ad una quota di 14 Km dove avverrà l'accensione del primo stadio.

Il secondo stadio è appeso sotto il primo tramite un cavo d'acciaio ed a sua volta il terzo stadio è appeso sotto il secondo, questo sistema a traino consente una stabilità gravitazionale nel volo verticale senza l'utilizzo di superfici aerodinamiche.

Il payload della missione sarà una piccola capsula pressurizzata "European Lunar Lander (ELL)", al traino del terzo stadio, che avrà al suo interno i sistemi di telemetria e le telecamere.
Il rientro, frenato da un paracadute, avverrà sempre nel Mar Nero dove sarà quindi recuperata.

Alra novità è il combustibile ecologico dei tre stadi, composto da perossido di idrogeno in una concentrazione del 70%.

Per ulteriori informazioni:
[url=http://www.arcaspace.ro/index.htm]www.arcaspace.ro/index.htm[/url]

Simone Montrasio

Appassionato di astronautica fin da bambino, gli studi ed il lavoro mi hanno tenuto occupato nel settore chimico industriale fino al 2011 quando ho deciso di cambiare completamente vita e dedicarmi alla campagna. Collaboro felicemente con AstronautiNEWS dalla sua fondazione con una pausa sabbatica tra il 2011 ed il 2013.