STS-128 – Flight Day 13

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Mentre a Terra si continuano a monitorare le condizioni metereologiche sui possibili siti di atterrggio, gli astronauti, in orbita, hanno eseguito alcuni test dei sistemi di rientro dello Space Shuttle.

Fino ad ora non sono insorti problemi tecnici con la navetta, ma le previsioni meteo al KSC non sono buone nè Giovedì nè Venerdì. Tuttavia il meteo a EDW dovrebbe rimanere stabile ancora per qualche giorno.

Discovery ha abbastanza scorte per rimanere in orbita fino a Domenica, ma il Controllo Missione preferirebbe fare atterrarre lo Shuttle entro Sabato al KSC; naturalmente in caso di problemi o di condizioni meteo inaccettabili la scelta potrà cadere anche su EDW.

Mercoledì sono stati testati le APU, gli elevoni, il timone e il sistema RCS dello Shuttle.
Durante queste operazioni (FCS checkout) Fuglesang ha notato un piccolo detrito staccarsi dallo Shuttle. Le analisi hanno determinato che non si trattava di un pezzo del TPS.
In seguito ad ulteriori ispezioni, del muso e delle ali della navetta, il MMT (Mission Management Team) ha dichiarato formalmente che Discovery è pronto al rientro.

Filippo Magni

Appassionato di spazio, studente di ingegneria aerospaziale presso il Politecnico di Milano. Collabora all'amministrazione del forum come "Operations Officer". Scrive su AstronautiNEWS da maggio 2009.