ESA inaugura il primo Centro in UK

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Alla presenza del Ministro per la Scienza e l'Innovazione Lord Drayson e di rappresentanti del mondo industriale, scientifico ed accademico, è stata inaugurata la prima base ESA in territorio britannico, presso il Science and Innovation Campus (HSIC) ad Harwell nell'Oxfordshire, con l'appoggio dell'istituto gemello di Daresbury.

L'HSIC avrà il compito di creare nuove applicazioni utilizzando i dati e le immagini provenienti dall'osservazione della terra dallo spazio, creare modelli riguardanti i cambiamenti climatici, sviluppare nuove fonti di energia e tecnologie robotiche per l'esplorazione spaziale.

Le due cittadelle della scienza sono già dei centri di eccellenza per quanto riguarda la ricerca e l'innovazione, infatti molte aziende "High Tech" vi hanno già stabilito le proprie succursali in cui sviluppare nuovi progetti in campo medico, ambientale, energetico ed altri ancora.
Il vantaggio è quello di mettere in contatto diretto l'ambiente accademico con quello industriale e favorire il confronto e lo scambio di conoscenze al fine di aumentare il livello generale della ricerca.

La scelta di ESA di stabilirisi presso questi campus avrà anche come risultato un forte impulso all'industria aerospaziale la cui economia nel Regno Unito è già in crescita.

Simone Montrasio

Appassionato di astronautica fin da bambino, gli studi ed il lavoro mi hanno tenuto occupato nel settore chimico industriale fino al 2011 quando ho deciso di cambiare completamente vita e dedicarmi alla campagna. Collaboro felicemente con AstronautiNEWS dalla sua fondazione con una pausa sabbatica tra il 2011 ed il 2013.