STS-128: Oggi il rollout del Discovery al VAB

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' previsto per oggi alle 13.00 CEST il trasferimento del Discovery dall'OPF al VAB per lo stacking finale con l'ET-132 ed i due SRB per la missione  verso la ISS il prossimo agosto.

L'orbiter in effetti era già pronto da diversi giorni ma gli ulteriori test che gli ingegneri hanno voluto effettuare sul rivestimento di schiuma dell'ET-132 ne hanno ritardato il trasferimento.

I test di adesione e coesione della schiuma alla sottostruttura metallica si sono resi necessari dopo che diversi pezzi si sono staccati durante il lancio di STS-127 dall'ET-131 e che sono andati ad impattare sul TPS di Endeavour, danneggiandolo visibilmente ma comunque entro i margini di sicurezza, in alcuni punti dello scafo.

Inizialmente sono stati condotti dei test in 26 punti diversi del'intertank dando risultati di adesione con margini positivi, ma nonostante questo, per avere ulteriori dati soprattutto per quanto riguarda la coesione, una ulteriore serie di 125 nuove prove sono state richieste ed effettuate sull'ET.

I dati di campionamento ottenuti sono stati ritenuti tutti positivi, l'ET è stato dichiarato idoneo al volo e quindi i punti di prelievo della schiuma sono stati tutti riparati.

La missione di Endeavour sarà principalmente logistica, con la presenza nella cargo bay dell' MPLM Leonardo di costruzione italiana, per ora il lancio è previsto non prima del 26 agosto, con il rollout dal VAB al pad 39-a previsto per il 5.

Simone Montrasio

Appassionato di astronautica fin da bambino, gli studi ed il lavoro mi hanno tenuto occupato nel settore chimico industriale fino al 2011 quando ho deciso di cambiare completamente vita e dedicarmi alla campagna. Collaboro felicemente con AstronautiNEWS dalla sua fondazione con una pausa sabbatica tra il 2011 ed il 2013.